Toscana
stampa

Lavoro, dal 21 marzo parte finanziamento per giovani «neet»

La Regione Toscana mette a disposizione 500mila euro per progetti di formazione per i Neet, i giovani che non lavorano, non studiano e non sono inseriti in percorsi professionalizzanti.

Percorsi: Giovani - Lavoro - Regione
Giovani

Dal prossimo 21 marzo 2018 gli enti accreditati potranno presentare domanda per il finanziamento di corsi di formazione individuale o comunque mirata (da uno a un massimo di tre partecipanti per un massimo di 100 ore), rivolti ai Neet dai 18 ai 29 anni, registrati al programma Garanzia giovani e già individuati nominativamente in fase di presentazione del progetto. I percorsi formativi specialistici, anche di alta formazione, rispondenti all'effettivo fabbisogno del contesto produttivo locale, dovranno fornire conoscenze e competenze necessarie a facilitare l'inserimento lavorativo sulla base dell'analisi degli obiettivi di crescita professionale e delle potenzialità del giovane.

«La Regione Toscana- informa l'assessore all'Istruzione, alla Formazione e al Lavoro, Cristina Grieco-, in questa prima fase di applicazione del piano di attuazione di Garanzia giovani mette a disposizione un totale di 500mila euro».

È un tassello delle politiche che da tempo, aggiunge, «la Regione ha messo in campo a favore dell'autonomia e dell'occupazione giovanile che ha visto la Toscana apripista, con il progetto Giovanisì per quello che sarebbe poi diventato Garanzia giovani». Dal 2014 le politiche di Garanzia giovani e Giovanisì, conclude, «costituiscono un sistema integrato di interventi che ha coinvolto quasi 350mila giovani».

Fonte: Agenzia Dire
Lavoro, dal 21 marzo parte finanziamento per giovani «neet»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento