Toscana
stampa

Livorno: domani in cattedrale i funerali del piccolo Angelo. Il Sindaco: «Lutto cittadino»

La messa si svolgerà in Cattedrale alle 15,30 e sarà celebrata dal vescovo mons. Siumone Giusti. L’Amministrazione Comunale, ha dichiarato il Sindaco, Alessandro Cosimi, ha «proclamato il lutto cittadino in concomitanza con lo svolgimento della cerimonia funebre»

Percorsi: Livorno - Simone Giusti
Parole chiave: incendio (6)

Si svolgeranno domani i funerali del piccolo Angelo, morto venerdi scorso nell’incendio che si è sviluppato nell’appartamento dove viveva con la sua famiglia. Per quell’occasione «interpretando i sentimenti e il dolore della città davanti a questa tragica morte, l’Amministrazione Comunale di Livorno – ha dichiarato il Sindaco, Alessandro Cosimi – ha proclamato il lutto cittadino in concomitanza con lo svolgimento della cerimonia funebre».

La messa si svolgerà in Cattedrale alle 15,30 e sarà celebrata dal vescovo mons. Simone Giusti.

«Abbiamo preso questa decisione – ha spiegato il Sindaco – anche per concretizzare la partecipazione e la solidarietà della città nei confronti della famiglia colpita dal lutto. Abbiamo poi stabilito di proporre alle Organizzazioni rappresentative degli esercizi commerciali di effettuare, domani durante le esequie, un minuto di chiusura degli esercizi pubblici e dei locali di spettacolo».

«Come manifestazione concreta e visibile di adesione della città tutta al dolore per questa grave tragedia – ha concluso il Sindaco - l’Amministrazione ha anche deciso la sospensione per un minuto di tutte le attività degli Uffici del Comune e di esporre a mezza asta la Bandiera cittadina».

Fonte: Comunicato stampa
Livorno: domani in cattedrale i funerali del piccolo Angelo. Il Sindaco: «Lutto cittadino»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento