Toscana
stampa

MARTEDÌ IL MESSAGGIO DEL PAPA PER LA GIORNATA DELLA PACE A 40 ANNI DALLA «PACEM IN TERRIS»

Percorsi: Mondo

Sarà presentato martedì 17 dicembre in Sala stampa vaticana il Messaggio di Giovanni Paolo II per la XXXVI Giornata mondiale della Pace, che si celebrerà il 1° gennaio 2003 sul tema "Pacem in Terris: impegno permanente". Interverranno alla conferenza stampa il presidente del Pontificio Consiglio giustizia e pace, mons. Raffaele Martino, insieme con mons. Giampaolo Crepaldi e mons. Frank J, Dewane, rispettivamente segretario e sottosegretario del citato dicastero. Istituita nel 1967 da Paolo VI come "celebrazione corale" di "tutti i veri amici della pace" da tenersi "il primo giorno dell'anno civile", l'edizione 2003 avrà come punto di riferimento l'enciclica "Pacem in terris" di Giovanni XXIII.

Pubblicata l'11 aprile 1963, a poche settimane dalla morte di papa Roncalli, la "Pacem in terris", lettera enciclica "sulla pace fra tutte le genti nella verità, nella giustizia, nell'amore, nella libertà", come recita il sottotitolo, è dedicata alla pace tra i popoli, possibile "solo nel pieno rispetto dell'ordine stabilito da Dio", e porta a compimento una riflessione sviluppata a lungo da Giovanni XXIII, anche in occasione di significative crisi mondiali. La sua figura, infatti, aveva contrassegnato, la breve fase di distensione internazionale e di nuovi orizzonti di pace espressa nel nuovo dialogo tra Usa e Urss nell'era di Kennedy e Kruscev.

L'enciclica, indirizzata "a tutti gli uomini di buona volontà" e considerata il culmine del magistero giovanneo, ebbe vasta e immediata risonanza in tutto il mondo. Diritti umani, tutela delle minoranze, equa distribuzione delle risorse, disarmo, necessità che i rapporti tra gli Stati si regolino nella verità e secondo giustizia e solidarietà per "l'attuazione del bene comune universale": questi i principali temi affrontati dal Papa. Innovativa per l'acuta lettura dei "segni dei tempi", tra cui "l'ascesa economico-sociale delle classi lavoratrici" e "l'ingresso della donna nella vita pubblica", nonché per l'introduzione della distinzione tra "errore" ed "errante" e tra "false dottrine" e movimenti politici e sociali ad esse ispirati, l'enciclica esprime l'apertura al dialogo con il mondo e il sostegno di Giovanni XXIII alla collaborazione tra cattolici e non in favore della pace e della giustizia.
Sir

MARTEDÌ IL MESSAGGIO DEL PAPA PER LA GIORNATA DELLA PACE A 40 ANNI DALLA «PACEM IN TERRIS»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento