Toscana
stampa

MEDIO ORIENTE, CARD. ETCHEGARAY: PACE IN MEDIO ORIENTE CHIEDE SFORZI NON SOLO POLITICI

Percorsi: Mondo

"Nonostante tutte le risoluzioni, non si è ancora arrivati alla pace 8 giorni dopo la sospensione dei combattimenti”: lo ha dichiarato ieri il cardinale Roger Etchegaray, presidente emerito del Pontificio consiglio per la giustizia e la pace, evocando la situazione attuale in Libano a margine del 50° pellegrinaggio dei gitani a Lourdes in Francia. Per il porporato citato dall'agenzia ‘France Press', "la pace troverà soluzione solo in sforzi spirituali e non soltanto nella politica” giacché le persone covano in loro la violenza e la diffidenza che ostacolano ogni sforzo di pacificare le anime. Il cardinale ha anche evocato implicitamente la fine delle tensioni tra Israele e Palestina argomentando che "questa guerra passeggera (in Libano) non occulta il conflitto Israeliano-palestinese che si trascina da tanti anni". Settimana scorsa, in occasione della festa mariana dell'Assunta, il cardinale Etchegaray si era recato a Beirut in Libano come inviato speciale di papa Benedetto XVI per manifestare alle popolazioni la sua vicinanza e la sua preghiera per la pace.
Misna

MEDIO ORIENTE, CARD. ETCHEGARAY: PACE IN MEDIO ORIENTE CHIEDE SFORZI NON SOLO POLITICI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento