Toscana
stampa

MEDIO ORIENTE, GAZA: QUATTRO PALESTINESI UCCISI DA ISRAELIANI

Percorsi: Mondo

Quattro componenti della forza di sicurezza palestinese guidata dal movimento radicale Hamas sono stati uccisi in un raid aereo israeliano nella Striscia di Gaza, dove in queste ore sarebbero ancora in corso violenti scontri. Secondo fonti mediche palestinesi, sarebbero stati colpiti da un missile lanciato da un ‘drone', un aereo senza pilota. Una portavoce dell'esercito israeliano ha confermato l'attacco, affermando di essere a conoscenza di tre vittime, due delle quali colpite da truppe di terra e un terzo militante da un razzo. Lo scontro è avvenuto nel quartiere Shjaia di Gaza City, dove da sabato sono presenti soldati israeliani, che in queste settimane – malgrado il ‘silenzio' sulla Striscia di Gaza a causa della guerra in Libano – hanno continuato la violenta offensiva anche in questa zona. Stando a fonti militari, l'obiettivo della massiccia incursione armata sarebbe la ricerca di tunnel e depositi di esplosivi dei miliziani palestinesi.

Le vittime di oggi si aggiungono ai 4 morti di ieri in scontri a fuoco con l'esercito israeliano. Dal 28 giugno – in seguito al rapimento di un caporale israeliano nella Striscia di Gaza da parte di movimenti armati estremisti – l'operazione militare ha provocato la morte di 190 palestinesi, metà dei quali miliziani di gruppi armati.

Ieri a Ramallah, in Cisgiordania, un deputato di Hamas è stato arrestato dalle forze di Israele; finora 31 parlamentari e cinque componenti del governo di Hamas sono detenuti dalle autorità israeliane, malgrado i ripetuti appelli della comunità internazionale per il rilascio di politici democraticamente eletti a gennaio scorso.
Misna

MEDIO ORIENTE, GAZA: QUATTRO PALESTINESI UCCISI DA ISRAELIANI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento