Toscana
stampa

Maltempo, due vittime in Toscana. Attivato dall’Asl piano per maxi-emergenza

Attivato dall’Asl piano per maxi-emergenza maltempo, in particolare nella zona di Massa Carrara, dove un’autentica bomba d’acqua ha creato notevoli disagi, ma anche Lucca e Versilia. Numerose le chiamate di soccorso.

Percorsi: Maltempo - Toscana
Immagine dei Vigili del fuoco

La Centrale 118 Alta Toscana e le associazioni di volontariato stanno lavorando in stretta sinergia con i Vigili del fuoco, le forze dell’ordine e la Protezione civile.

Questi gli interventi più importanti da segnalare al momento:

A Sorbano del Giudice (Lucca) è deceduto un uomo travolto da un albero.

Al Parco La Malfa a Carrara un altro albero è caduto addosso a una donna, che è deceduta (inutili i tentativi di rianimarla da parte del personale 118).

Al Camping Italia a Marina di Massa 4 feriti per caduta di alberi: 3 sono stati portati in codice giallo all’ospedale Apuane; i Vigili del Fuoco sono ancora impegnati a liberare una quarta persona, una donna (codice rosso) che si trovava in una roulotte.

Nel comune di Barga un tetto è caduto su un’auto ferendo 4 persone: 3 in codice verde e 1 in codice rosso, portati tutti all’ospedale San Luca di Lucca.

In più ai feriti sopra riportati, da Carrara sono stati portati all’ospedale Apuane, ad ora, 7 codici gialli e 2 verdi.

A Camaiore, via Italica, codice giallo per altra persona travolta da albero e portata all’ospedale Versilia.

I Comandi dei Vigili del fuoco della Toscana continuano il loro lavoro per i danni provocati dalla violenta ondata di maltempo, che si è spostata rapidamente dalla costa tirrenica verso l’interno della regione. Allo stato attuale la provincia che non è stata colpita è quella di Grosseto.

Si riportano di seguito per ogni comando il numero di richieste di interventi in corso e in attesa. Questi numeri sono provvisori e sono destinati a salire mano a mano che le chiamate vengono trasmesse dal NUE 112 e ricevute e processate dai Comandi di competenza.

Lucca 41, Massa Carrara 28, Livorno 20, Pisa 47, Firenze 51, Arezzo 24, Siena 14, Grosseto 1, Pistoia 23, Prato 22

Le zone maggiormente colpite sono Massa e Lucca, dove vi sono numerosi interventi per tetti divelti, alberi caduti, che richiedono una tempistica di risoluzione importante. Per questo, sono state richieste squadre provenienti da fuori regione.

Sono circa 100 le persone evacuate dalle loro abitazioni nei Comuni di Massa (30) e Carrara (70). La protezione civile sta allestendo un riparo per la notte nelle scuole e nelle palestre messe a disposizione dai Comuni.

Intanto E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, tramite l’ufficio stampa fa sapere che in seguito alla bufera abbattutasi sulla Toscana ci sono danneggiamenti a macchia di leopardo dovuti alla caduta di alberi, piante e rami sulle linee elettriche.

Le dorsali di media tensione sono in gestione e sotto controllo, ci sono casi sparsi sulle linee di bassa tensione su cui le squadre operative dell’Azienda elettrica, già attivate con tutti i presidi territoriali, stanno intervenendo caso su caso.

A questo proposito, per quanto attiene le linee di bassa tensione E-Distribuzione ricorda che per segnalazioni è utile contattare 803.500, indicando il codice POD (nel formato IT001E…) dell’utenza riportato nella bolletta elettrica. Inoltre, è possibile registrarsi a e-Notify (https://www.e-distribuzione.it/servizi/Pratiche-e-comunicazioni/e-notify.html), il servizio che consente di ricevere da E-Distribuzione sms, email o telegram su interruzioni di corrente per lavori programmati di manutenzione previsti nell'area geografica in cui si trova la propria fornitura, sullo stato di avanzamento delle pratiche o su interventi di tecnici in loco.  È possibile, infine, ricevere informazioni anche sui canali social facebook e twitter E-Distribuzione nonché sul sito web www.e-distribuzione.it dove, nella sezione “interruzione di corrente”, è a disposizione la "mappa delle disalimentazioni" che fornisce dati in tempo reale sullo stato della rete elettrica.

Ore 15:13 - Sono circa 100 le persone evacuate dalle loro abitazioni nei Comuni di Massa (30) e Carrara (70). La protezione civile sta allestendo un riparo per la notte nelle scuole e nelle palestre messe a disposizione dai Comuni.

Fonte: Comunicato stampa
Maltempo, due vittime in Toscana. Attivato dall’Asl piano per maxi-emergenza
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento