Toscana
stampa

Maltempo: emergenza neve in Garfagnana e sulla montagna pistoiese, convocata l’Unità di Crisi

Presidente Giani e assessore Monni: "Se necessario siamo pronti ad intervenire con la Colonna Mobile”. Il governatore pronto "a chiedere lo stato di emergenza nazionale". Già a lavoro due squadre delle Misericordie

Maltempo: emergenza neve in Garfagnana e sulla montagna pistoiese, convocata l’Unità di Crisi

L’Unità di Crisi regionale è stata convocata questa mattina dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e dall'assessore regionale alla protezione civile Monia Monni relativamente all'emergenza neve in alta Garfagnana e sulla montagna pistoiese. “Oggi si è reso necessario riunire le Prefetture e le Province di Lucca e Pistoia - spiega il presidente Giani -  insieme ai rappresentanti dei Comuni interessati, per far fronte ai gravi disagi che stanno investendo la popolazione di queste zone. Domani mattina riconvocherò l’Unità di Crisi per i nuovi aggiornamenti, intanto voglio ringraziare coloro che in queste ore si sono attivati e continuano a lavorare duramente per risolvere la situazione”. “La risposta è stata tempestiva - continua Monni - e dimostra un grande impegno, non solo delle Istituzioni, ma anche dei Vigili del Fuoco e di Anas, che stanno facendo un ottimo lavoro per il ripristino della viabilità". "In questi giorni di emergenza - prosegue l'assessore - molte sono le famiglie che sono rimaste senza corrente elettrica a causa della caduta di alcuni alberi, per questo sono già stati fatti molti interventi di ripristino della rete elettrica e Enel E-Distribuzione ci ha comunicato che entro la giornata di oggi dovrebbe risolvere i problemi di collegamento nell'area pistoiese e in Garfagnana” .

Questa mattina i vertici della Protezione Civile Regionale hanno anche incontrato virtualmente i meteorologi del LaMMA e le notizie non sono delle migliori: “Purtroppo per i giorni di lunedì e martedì sono previste ancora abbondanti nevicate - conclude Monni - Questo potrebbe far precipitare la situazione, infatti siamo già pronti ad intervenire con la Colonna Mobile Regionale, se le Province lo richiederanno”. In serata il presidente Giani ha annunciato che chiederà "al Governo lo stato di emergenza nazionale per i danni di queste ore dovuti al forte maltempo".

Anche le Misericordie della Toscana si sono mobilitate per l’emergenza neve sulla montagna pistoiese. Due squadre della Federazione regionale sono intervenute a supporto della postazione 118 della Misericordia di Abetone, per consentire la mobilità delle ambulanze. Ora le strade principali sono state pulite, ma nelle ore scorse la situazione era difficile e il supporto dei volontari della protezione civile delle Misericordie è stato prezioso ad esempio per rimuovere un albero caduto e consentire a un’ambulanza di poter raggiungere la sua destinazione. I volontari delle Misericordie si sono ovviamente messi a disposizione anche della popolazione e a supporto degli interventi degli operatori del comune di Abetone e resteranno in azione anche nelle prossime ore e nella notte. I maggiori rischi per le prossime ore sono legati agli alberi, carichi di neve e ovviamente al meteo, che preannuncia nuove precipitazioni nevose. Ma anche stavolta le Misericordie sono in campo per portare aiuto a chi ha bisogno.

Fonte: Comunicato stampa
Maltempo: emergenza neve in Garfagnana e sulla montagna pistoiese, convocata l’Unità di Crisi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento