Toscana
stampa

Migranti. K. Kennedy a Firenze premia miglior progetti inclusione

Sarà Kerry Kennedy, figlia del senatore Robert F.Kennedy e nipote dell'ex presidente degli Stati Uniti, a presentare i migliori progetti di inclusione sociale dei migranti in Italia. L'appuntamento è fissato per martedì 23 ottobre a Firenze (all'auditorium della fondazione CR Firenze), in occasione della Robert F.Kennedy Flagship Initiative, appuntamento annuale della RFK Human Rights Italia, associazione attiva in ambito di diritti civili.

Percorsi: Firenze - Immigrati
Kerry Kennedy, figlia del senatore Robert F.Kennedy

La mattinata avrà inizio con i saluti istituzionali di Sara Funaro, assessore al Welfare del Comune di Firenze, Vittorio Bugli, assessore regionale all'Immigrazione, Donato Tramuto, manager e filantropo nonché principale sostenitore dell'iniziativa, Maria Lina Marcucci, Presidente Robert F.Kennedy Human Rights Italia. Oltre all'intervento di Kerry Kennedy (previsto per le 10.30), sono attesi i contributi di Laura Zanfrini, professore ordinario di sociologia delle migrazioni all'Università Cattolica di Milano, Dino Guido Rinoldi, professore ordinario diritto internazionale alla Cattolica e Nicoletta Parisi, professore ordinario in diritto internazionale all'Università di Catania e componente dell'Anac.

Fonte: Sir
Migranti. K. Kennedy a Firenze premia miglior progetti inclusione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento