Toscana
stampa

NEVE E GELO, LA SITUAZIONE IN TOSCANA

Percorsi: Regione
Parole chiave: maltempo (267), neve (69)

in questa emergenza maltempo, UNCEM Toscana ha eccezionalmente adibito la Sala Operativa, precedentemente allestita per il digitale terrestre, a raccogliere le informazioni provenienti dai territori. Ecco il quadro della situazione.
Un'intensa nevicata ha imbiancato gran parte del territorio della provincia di Siena: nelle zone dell'Amiata Grossetana e dell'Amiata Senese, scuole chiuse fino a sabato e al momento si registra una coltre nevosa tra i 20 e i 70 cm.  E' alto il rischio di formazione di ghiaccio sulle strade, che al momento è contrastato dal continuo intervento di mezzi spargisale e sgombraneve che rendono possibile la percorribilità di tutte le strade provinciali, ad eccezione di un tratto della Sp146 San Quirico d'Orcia – Pienza e della Sp88 del Castelluccio, dove al momento son in corso interventi di ripristino della viabilità. Bloccata invece Strada della Ripa e da concludere l'apertura della strada provinciale per la vetta Amiata.
Grosse criticità a causa dei continui black-out che hanno colpito circa 24mila utenti Enel in tutta la provincia di Siena, che i tecnici stanno cercando di risolvere nel minor tempo possibile. Al momento è appena stata ripristinata la corrente a Pienza, Monticchiello e a San Quirico d'Orcia. Ancora problemi si riscontrano invece nel comune di Piancastagnaio (SI), nelle frazioni di Casa del Corto e di Saragiolo.
Imbiancata la Valdichiana, dove la coltre nevosa è salita fino a 40 cm, con 20 cm anche in pianura e grossissimi disagi per i comuni di Sinalunga, Chianciano, Chiusi, Cetona, San Casciano che da ieri sera sono ancora senza corrente elettrica. Scuole chiuse in tutta la zona e la circolazione sulle strade è possibile solo con l'uso di catene.
In Amiata Val d'Orcia si registrano 35 cm di neve, buona la viabilità principale mentre ci sono problemi in alcuni tratti della viabilità secondaria.
In Casentino sono stati registrati dai 5 ai 30 cm di neve, buona la percorribilità delle strade, mentre difficoltà si sono verificate a Chitignano e a Loro Ciuffenna (AR) a causa di un black-out delle linee elettriche e telefoniche.
Nelle zone del Pratomagno è presente una coltre nevosa dai 30 ai 50 cm, ma restano buone le condizioni di viabilità sulle strade.
Situazione critica invece in Val di Merse, dove a Chiusdino i cittadino si sono ritrovati senza corrente elettrica.
Scuole chiuse in Media Valle del Serchio, dove grazie all'incessante lavoro dei mezzi spargisale e spalaneve la viabilità è stata riaperta e non ci sono zone isolate.
Nel comune di Castelnuovo di Garfagnana (LU) sono caduti circa 7 cm di neve e nella zona del territorio Apuano circa 60 cm. Buona la situazione in Alta Versilia, dove nonostante il livello della neve vari dai 5 ai 50 cm, l'impiego di tutti i mezzi e dei volontari ha mantenuto senza problemi la viabilità delle strade.
Dalle Colline del Fiora dal comune di Sorano (GR) arrivano segnalazioni di neve fino a 40 cm, registrati anche in alcune zone delle Colline Metallifere, a Montieri e Roccastrada. Poca neve invece a Massa Marittima (GR), dove la viabilità principale e quella secondaria sono sostanzialmente buone.
Problemi in Valtiberina, dove sono arrivati circa 50-60 cm di neve, che hanno provocato il blocco della viabilità interna e della superstrada E45.
A rischio di isolamento sono alcune zone dell'Appennino Pistoiese, dove si sono registrati circa 15-30 cm di neve, e diffusa presenza di ghiaccio sulle strade.
In Alta Val di Cecina, a Pomarance, la coltre nevosa ha raggiunto i 40 cm.
Nevicate in Mugello, dove permangono in molte zone collinari e montuose tratti ghiacciati e innevati, che rendono percorribili le strade solo con catene a bordo.
In Lunigiana, grazie all'attivazione di tutti i mezzi, resta buona la viabilità delle strade, nonostante il rischio di presenza ghiaccio. Per la presenza diffusa di neve, hanno dato l'ordinanza di chiusura delle scuole i Sindaci dei Comuni di: Aulla, Comano, Bagnone, Licciana Nardi, Casola, Fosdinovo, Podenzana, Tresana e Zeri.
In provincia di Firenze non si segnalano particolari criticità nella viabilità delle strade, sia di quelle a fondovalle sia di quelle montane, vista anche la grande preparazione con la quale è stata affrontata l'emergenza neve da parte di tutti i comuni. Segnalate alcune problematicità di viabilità interna nel comune di Rignano e la formazione di ghiaccio sulle strade a maggior quota a causa del forte abbassamento delle temperature. I Sindaci dei Comuni di Pelago, Reggello e Rignano hanno decretato un'ordinanza che prevede la chiusura delle scuole per domani e anche per dopodomani.
Segnalata per le prossime ore la presenza di venti fori o di burrasca settentrionali e temperature in generale calo in tutta la Toscana.

NEVE E GELO, LA SITUAZIONE IN TOSCANA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento