Toscana
stampa

NUOVE REGOLE PER I DISTRIBUTORI DI CARBURANTE IN TOSCANA

Percorsi: Regione

La Toscana ha nuove regole per i distributori di carburante in Toscana. Il Consiglio regionale ha approvato a maggioranza il nuovo regolamento di attuazione della legge regionale “Norme per la razionalizzazione e l'ammodernamento del sistema distributivo dei carburanti”. Il presidente della III Commissione Loriano Valentini (Ds), nella sua relazione all'aula, ha spiegato che il provvedimento in pratica attua le disposizioni della legge e stabilisce una serie di criteri relativi ai servizi di distribuzione. “Si tratta – ha detto – di un regolamento molto semplice e snello, che non appesantisce l'applicazione della legge e che ha registrato, in fase di concertazione, il pieno consenso delle categorie interessate”. La proposta di regolamento contiene numerosi elementi innovativi. Ad esempio, la previsione di due bacini di utenza che suddividono il territorio regionale in aree di pianura e aree montane a cui corrispondono diversi standard di distanza, di superficie e di tipologie di impianti. Ancora, l'individuazione di due tipologie di nuovi impianti: l'impianto dotato almeno dei prodotti benzina e gasolio, di dispositivi pre e post pagamento, di un'attività commerciale, di servizi per l'automobile e l'automobilista nonché di servizi informativi di interesse turistico, e l'impianto funzionante senza la presenza del gestore e completamente automatizzato, che potrà essere aperto solo in luoghi montani. Prevista inoltre la possibilità sia per i nuovi impianti che per quelli esistenti di dotarsi di attività di pubblico esercizio e vendita di quotidiani e periodici. (cs-cem)

NUOVE REGOLE PER I DISTRIBUTORI DI CARBURANTE IN TOSCANA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento