Toscana
stampa

Narciso Parigi, domani camera ardente in Palazzo Vecchio

Camera ardente per Narciso Parigi, domenica, nella Sala d'Arme di Palazzo Vecchio. Lo ha annunciato il sindaco Dario Nardella. Sarà aperta domani dalle 10 alle 19.

Percorsi: Personaggi
Narciso Parigi

"Firenze perde una voce amatissima e inconfondibile. Parigi ha legato il proprio nome alla città e al suo cuore viola”. Lo afferma il sindaco Dario Nardella, appresa la notizia della scomparsa del cantante fiorentino. 
“Il 29 novembre scorso 2017, nel giorno del suo 90esimo compleanno – ricorda il sindaco – decidemmo di fargli come regalo il Fiorino d’oro della città, la massima onorificenza di Firenze. Parigi è un fiorentino doc e un cantante amato non solo nella sua città ma anche all'estero, negli Stati Uniti, dove è stato ambasciatore della migliore tradizione musicale italiana”.
“Ogni volta che veniva allo stadio – aggiunge Nardella – tutti i tifosi gli facevano sentire il loro affetto e lui non risparmiava mai il suo sostegno e tutto il tifo di cui capace”.Anche il Consiglio comunale di Firenze è in lutto per la scomparsa di Narciso Parigi, artista simbolo della città”. Lo dichiara il presidente del Consiglio Luca Milani. “A nome di tutte le consigliere e tutti i consiglieri, esprimo la mia vicinanza alla famiglia e ai molti amici ed estimatori. Firenze certo non dimenticherà la sua opera e la sua figura” aggiunge Milani.

Narciso Parigi, domani camera ardente in Palazzo Vecchio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento