Toscana
stampa

PAKISTAN: IL 20 APRILE IN TUTTO IL MONDO SI PREGA PER ASIA BIBI

Percorsi: Mondo
Parole chiave: pakistan (133), cristiani perseguitati (551)

Il 20 aprile, Mercoledì Santo, tutto il mondo si mobiliterà per pregare per Asia Bibi, la donna cristiana pakistana condannata a morte in base alla legge sulla blasfemia, e per tutte le altre vittime di questa legge. La “speciale giornata di preghiera per Asia Bibi e per le vittime della legge sulla blasfemia” è un'iniziativa lanciata dalla “Masihi Foundation”, che si occupa dell'assistenza legale ad Asia Bibi e del sostegno materiale alla sua famiglia. L'iniziativa sarà diffusa ovunque “perché tutti i credenti e tutti gli uomini di buona volontà possano unirsi in comunione di preghiera e accendere una candela - spiegano i promotori -, implorando da Dio la salvezza e la liberazione di questa donna e di tutti coloro che soffrono che per le conseguenze di false accuse di blasfemia”. Pregheranno anche le monache di alcuni ordini di clausura: le suore del Monastero delle Francescane Concezioniste di Escalona (Toledo, Spagna), le Benedettine del Monastero di Rosano (Firenze), le Clarisse francescane di Roasio e Sarzana. In Italia si pregherà per Asia Bibi e per le vittime della legge sulla blasfemia anche durante la messa che il card. Jean-Louis Tauran, presidente del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso, celebrerà il 20 aprile nella cappella del Parlamento.
Sir

PAKISTAN: IL 20 APRILE IN TUTTO IL MONDO SI PREGA PER ASIA BIBI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento