Toscana
stampa

Paralisi cerebrale infantile, esperti e famiglie a confronto alla Fondazione Stella Maris

Sabato 3 dicembre, in occasione della Giornata Giornata internazionale delle persone con disabilità 2022 anche l’IRCCS Fondazione Stella Maris la celebra con il corso convegno che riunirà i maggiori esperti con le famiglie e le associazioni sul tema “Paralisi cerebrale infantile: una nessuna, centomila. Prevenzione e cura della disabilità motoria più frequente in età evolutiva”. 

Mano di bambino che gioca

E’ il titolo del corso-convegno che si terrà sabato dalle ore 9 alle ore 17,30, organizzato dall’Associazione Eppursimuove ASD in collaborazione con IRCCS Fondazione Stella Maris. Questa iniziativa apre le porte alle famiglie  con l’intento di promuovere la conoscenza dei bisogni e delle nuove opportunità di cura delle Paralisi Cerebrali Infantili (PCI).

Tra le novità del convegno, alcune tematiche per il miglioramento del benessere del paziente con paralisi cerebrale e dei suoi cari, come  la presa in carico precoce, la diagnosi articolata, la prevenzione delle complicazioni internistiche, la prevenzione e la cura delle complicazioni ossee ed alcune attualità riabilitative. Oltre alla presenza, tra i relatori, dei maggiori esperti del settore, parteciperanno i rappresentanti di alcune associazioni che porteranno le loro esperienze nel miglioramento della qualità della vita.

Tra gli specialisti da segnalare la presenza del prof. Giovanni Cioni, Direttore Scientifico di IRCCS Fondazione Stella Maris, del prof. Andrea Guzzetta (Diagnosi precoce); dr.ssa Giuseppina Sgandurra (Tecnologia e riabilitazione motoria); dr.ssa Francesca Tinelli (Occhio e cervello: come vede un bambino con paralisi cerebrale infantile); dr.ssa Elena Brunori (Prendersi cura del bambino con paralisi cerebrale infantile: il ruolo del pediatra); dr. Marco Carbone (Deformità vertebrali nella paralisi cerebrale infantile): prof Nicola Portinaro  (Chirurgia mininvasiva precoce nelle paralisi cerebrali infantili), dr. Marco Maltinti (L’esperienza Pisana).

Il pomeriggio sarà dedicato al confronto degli esperti con le famiglie e i ragazzi con paralisi cerebrale delle associazioni (EppurSimuove, Fondazione Ariel, Coordinamento Etico dei Caregivers) , mentre dalle 15.30 si aprirà una imporrante tavola rotonda, in cui specialisti di rilievo delineranno “Proposte di miglioramento, percorsi di vita” per migliorare non solo la presa in carico del bambino con lesioni ma anche la loro qualità di vita e quella dei genitori.

“Nel corso convegno - conclude la dr.ssa  Stefania Bargagna, responsabile scientifica del meeting nonché responsabile Unità Disabilità Gravi della Stella Maris - si affronteranno i temi più attuali e le prospettive diagnostiche, terapeutiche e riabilitative delle persone con paralisi cerebrale per un reale miglioramento della qualità di vita, come esempio di possibili cambiamenti per tutte le persone con disabilità”.

Fonte: Comunicato stampa
Paralisi cerebrale infantile, esperti e famiglie a confronto alla Fondazione Stella Maris
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento