Toscana
stampa

Pisa. Con la Regione un patto da 600 milioni di euro

Trentatré progetti per lo sviluppo di Pisa, per un totale di oltre 600 milioni di euro: 430 dei quali solo per il nuovo ospedale e la risistemazione dell'ex Santa Chiara, con i lavori dell'ultimo lotto che saranno assegnati nei primi giorni del 2018. è un accordo a 360 gradi quello firmato stamane tra la Regione Toscana e il Comune di Pisa.

Pisa (Foto Dire)

«L'opera più importante- sottolinea il presidente della Toscana, Enrico Rossi - riguarda l'ospedale di Cisanello e la sistemazione dell'ex Santa Chiara. Farà di Pisa uno degli ospedali più moderni, grandi e attrattivi della Toscana ma sarà anche un'occasione di riqualificazione per la parte vecchia, vicino alla Torre e a Piazza dei Miracoli». La Regione ci lavora dal 2002 e per la ripresa dopo l'Epifania il presidente ha annunciato l'aggiudicazione della gara.

Ma non c'è solo l'ospedale. C'è la ferrovia, c'è l'aeroporto e si sono gli interventi su ampie parti del tessuto urbanistico, figli dei piani integrati di sviluppo urbano di cui «quello di Pisa- assicura Rossi - è stato uno dei migliori presentati in tutta la Toscana». E ci sono, prosegue il presidente, anche le case popolari.

«Trentatrè progetti che danno prospettiva - afferma il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi - e lo fanno con un segno ambientale e sociale forte, per la fine del mandato comunale e per chi verrà». Il sindaco di Pisa ricorda gli interventi previsti sulla tangenziale nord, per cui sono stati stanziati nei giorni scorsi 13 milioni, e il progetto di busvia in sede protetta che collegherà il centro storico con Cisanello. Poi, aeroporto e People mover. «Si tratta di tante opere - conclude Rossi - e su nessuna partiamo da zero. Sono infatti tutte in corso di progettazione, a volte già anche con il cantiere avviato, o in in corso di finanziamento».

Fonte: Sir
Pisa. Con la Regione un patto da 600 milioni di euro
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento