Toscana
stampa

Province: Bezzini, governo avvia liquidazione Siena

Simone Bezzini, presidente della Provincia di Siena, atacca: "Non c'è stata un'opportuna riflessione sul processo di riordino, ma solo la caparbietà di un governo che ha scelto di proseguire sulla strada della superficialita' e della demagogia. Siena sarà penalizzata dalla perdita dello status di capoluogo"

Percorsi: Province - Regione
Parole chiave: spending review (40), costi politica (38)

(ASCA) - "Il decreto-legge approvato oggi dal governo rappresenta, di fatto, l'avvio della liquidazione della Provincia di Siena ed è la conseguenza di un processo di riordino portato avanti fin dall'inizio in maniera irresponsabile e dannosa per i territori e per i cittadini''. E' questo il commento del presidente della Provincia di Siena, Simone Bezzini, all'approvazione del decreto-legge di riordino delle province, avvenuta oggi in Consiglio dei Ministri. ''Con l'abolizione delle giunte, da qui a poche settimane - afferma Bezzini - rischiamo di trovarci nella condizione paradossale di dover portare avanti gli adempimenti della riforma continuando a gestire tutte le funzioni attualmente in capo all'amministrazione provinciale. E' impossibile che il solo presidente riesca a fare tutto questo gestendo adeguatamente i progetti in corso e presidiando in maniera efficace settori fondamentali come sviluppo economico, lavoro, formazione, crisi aziendali, viabilità, risorse faunistiche, tutela del territorio, edilizia scolastica, sociale, ambiente, agricoltura, turismo, protezione civile, cultura, istruzione. Rischiamo di andare incontro a mesi di empasse di fronte a una crisi che chiede, invece, continuita' di azione e risposte rapide''. ''Tutto questo - chiude Bezzini - dimostra ormai con evidenza che non c'è stata un'opportuna riflessione sul processo di riordino, ma solo la caparbietà di un governo che ha scelto di proseguire sulla strada della superficialita' e della demagogia. Siena sara' penalizzata dalla perdita dello status di capoluogo e questo non avra' ripercussioni solo sull'amministrazione provinciale, ma su tutta l'articolazione periferica dello Stato. In attesa che i Tar e la Corte Costituzionale si pronuncino sui ricorsi pendenti, ci appelliamo al Parlamento affinche' faccia di tutto per correggere almeno alcune delle storture presenti nel decreto''.

Fonte: Asca
Province: Bezzini, governo avvia liquidazione Siena
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento