Toscana
stampa

Provincia Pisa riccorre a Tar del Lazio contro tagli governo

Il punto principale del ricorso riguarda i criteri di determinazione delle riduzioni dei finanziamenti, da effettuare secondo il decreto ministeriale in proporzione alle spese sostenute per i consumi intermedi

Percorsi: Pisa - Province
Parole chiave: tar (75), spending review (40)

La giunta della Provincia di Pisa ha deliberato questa mattina di dare mandato ai propri legali di presentare un ricorso al Tar Lazio contro il decreto ministeriale del Ministro dell'interno del 25 ottobre scorso, con il quale si determina la riduzione dei fondi e dei trasferimenti erariali alle province. La notizia è stata comunicata dal presidente della Provincia Andrea Pieroni al termine della seduta.

«Il decreto in questione è attuativo di norme di legge, in particolare il decreto legislativo 95/2012, convertito in legge 135/2012, - ha spiegato il presidente - che appaiono in parte incostituzionali a nostro giudizio, nonché contenenti vizi nel metodo di determinazione delle riduzioni. Ecco perché il nostro ricorso al Tar ha anche per oggetto principale i criteri e la procedura amministrativa seguita dal Ministero dell'Interno. La cattiva attuazione della legge ci costringe a muoverci a tutela dell'Ente - ha aggiunto Pieroni - poiché ad essere colpiti sono i servizi e le funzioni a cui la Provincia è chiamata a rispondere nei confronti della collettività locale».

Il punto principale del ricorso riguarda i criteri di determinazione delle riduzioni dei finanziamenti, da effettuare secondo il decreto ministeriale in proporzione alle spese sostenute per i consumi intermedi. Ed è proprio questo elemento di riferimento ad essere considerato non valido, contenendo, ha illustrato il direttore generale della Provincia, Giuliano Palagi, «spese ed operazioni non afferenti direttamente alle finalità della legge di contenimento della spesa pubblica».

Fonte: Asca
Provincia Pisa riccorre a Tar del Lazio contro tagli governo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento