Toscana
stampa

SRI LANKA, SACERDOTE CATTOLICO UCCISO DA UNA MINA

Percorsi: Mondo
Parole chiave: cristiani perseguitati (551), asia (35), sri lanka (20)

"Padre X. Karunaratnam, presidente del segretariato nord-orientale dei diritti umani (Nesohr), è stato ucciso oggi dall'esplosione di una mina sulla strada tra Mallavi e Vavunikkulam per mano di un'unità delle forze armate dello Sri Lanka”: lo si legge in un comunicato diffuso dalle ‘Tigri di liberazione della patria tamil' (Ltte) e rilanciato da ‘Ians' (Indo Asian News Service), in cui i ribelli autonomisti denunciano l'assassinio di un sacerdote cattolico nel territorio da loro controllato. “Padre Karunaratnam era il fondatore di Nesohr, la più nota organizzazione per i diritti umani attiva nelle aree amministrate dallo Ltte. Aveva lavorato a Jaffna fino al 2006, quando la chiesa lo aveva trasferito a Wanni, temendo per la sua vita” aggiunge la nota dei ribelli. L'esercito ha respinto l'accusa sostenendo di non essere presente nell'area di Wanni, annunciando al contempo l'uccisione di almeno 16 persone in recenti combattimenti nel nord. Sempre oggi il ministero della Difesa di Colombo ha riferito di aver condotto “con successo” raid aerei nel nord contro postazioni ribelli: secondo le ‘Tigri' ad essere colpito sarebbe stato solo un villaggio ricostruito grazie alla Croce Rossa tedesca dopo lo tsunami del dicembre 2004 con almeno due feriti tra i civili e una ventina di pescherecci distrutti.
Misna

SRI LANKA, SACERDOTE CATTOLICO UCCISO DA UNA MINA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento