Toscana
stampa

SUDAN, A MIGLIAIA FUGGONO DAL DARFUR IN CIAD DOPO COMBATTIMENTI

Percorsi: Mondo

Sarebbero 12.000, secondo fonti dell'Alto commissariato dell'Onu per i rifugiati (Unhcr/Acnur), i civili che hanno lasciato la regione occidentale del Darfur per ripararsi in Ciad e sfuggire ai combattimenti segnalati da venerdì. Fonti giornalistiche internazionali riferiscono che le forze regolari sudanesi hanno comunicato di aver ripreso il controllo di Abu Suruj, Sirba e Seleia, le tre località del Darfur occidentale, situate a nord della capitale statale Geneina, che il Movimento per la giustizia e l'uguaglianza (Jem) aveva detto di aver conquistato venerdì. I profughi starebbero intato convergendo verso la regione di Birak, nel sud-est del Ciad, dopo gli scontri tra ribelli, predoni arabi ‘janjaweed' ed esercito sudanese con bilanci che oscillano dalle 27 vittime riferite da testimoni alle 200 riportate anche in un comunicato di condanna dell'Onu. La situazione nell'est del Ciad è già tesa dopo i recenti combattimenti tra i ribelli del Comando militare unificato e le forze armate di N'Djamena.
Misna

SUDAN, A MIGLIAIA FUGGONO DAL DARFUR IN CIAD DOPO COMBATTIMENTI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento