Toscana
stampa

SUDAN: MSF, DECINE DI MIGLIAIA DI SFOLLATI DOPO GLI SCONTRI AD ABYEI

Percorsi: Mondo
Parole chiave: sudan (41), africa (788), msf (47), profughi (189)

“Decine di migliaia di persone sono fuggite dalla città di Abyei, in Sudan, lasciandola quasi del tutto abbandonata, dopo gli scontri” degli ultimi giorni. A denunciarlo è Medici senza frontiere (Msf). La maggior preoccupazione degli sfollati “è poter raggiungere e curare tutti i pazienti in modo imparziale”. L'équipe di Msf ad Abyei ha donato farmaci e attrezzature mediche all'ospedale del ministero della Salute di Abyei, per supportare il trattamento dei pazienti. Msf è particolarmente preoccupata per i feriti che cercano assistenza medica a nord dell'area di Abyei, alcuni dei quali sono stati inviati all'ospedale di Muglad. Msf è inoltre in trattative con le autorità locali per fornire assistenza alle popolazione più bisognosa presente in questa zona. “Msf è un'organizzazione medica indipendente e neutrale e sottolinea pertanto che il suo obiettivo è quello di raggiungere tutti i pazienti - afferma Bruno Jochum, direttore delle operazioni di Msf -, per garantire loro assistenza in modo assolutamente imparziale. È essenziale che l'assistenza medica possa raggiungere tutte le persone colpite dall'ultima ondata di violenza”. Secondo l'équipe dell'organizzazione, “la tensione resta alta ad Abyei e nei dintorni”.
Sir

SUDAN: MSF, DECINE DI MIGLIAIA DI SFOLLATI DOPO GLI SCONTRI AD ABYEI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento