Toscana
stampa

Sanità Prato. Arrestati 4 medici ospedale, scatta sospensione Asl

Quattro medici dell'ospedale Santo Stefano di Prato sono stati arrestati. Il provvedimento restrittivo della libertà personale è stato notificato al giudice per le indagini del tribunale all'Azienda sanitaria Toscana centro. Le accuse vanno dal peculato alla truffa nei confronti dello Stato. 

Percorsi: Prato - Sanità

I quattro medici, ginecologi, sostengono gli inquirenti, avrebbero visitato pazienti cinesi all'ospedale o al centro Giovannini in cambio di denaro. Il tutto sarebbe avvenuto durante l'orario di lavoro in reparto. L'azienda sanitaria fa sapere, in una nota, che i quattro camici bianchi sono stati subito sospesi dal servizio, applicando le normative vigenti. Nei loro confronti è stata attivata l'ulteriore procedura per la valutazione della responsabilità disciplinare. Una comunicazione è stata inviata, fra l'altro, ai rispettivi ordini dei medici di appartenenza. L'Asl, inoltre, già adesso annuncia che si costituirà parte civile nel procedimento penale, che si instaurerà, per ottenere un risarcimento dei danni sia patrimoniali che di immagine.

Per Paolo Morello Marchese, direttore generale dell'azienda, i comportamenti emersi sono «inaccettabili e da evitare. Sono gravissimi e indirettamente- dichiara- recano danno alle centinaia di operatori che ogni giorno lavorano con onestà nei nostri servizi e che mi sento di tutelare in tutti i modi». 

Fonte: Agenzia Dire
Sanità Prato. Arrestati 4 medici ospedale, scatta sospensione Asl
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento