Toscana
stampa

Sanità, accordo per la prevenzione oncologica tra Ispro e Misericordie toscane

Firmato un accordo di collaborazione per attività di prevenzione oncologica. Il volontariato mette a disposizione la sua presenza capillare sul territorio

Sanità, accordo per la prevenzione oncologica tra Ispro e Misericordie toscane

Un accordo quadro di collaborazione per sviluppare e implementare insieme le attività di prevenzione oncologica. E’ quello sottoscritto dalla Federazione regionale delle Misericordie della Toscana con l’Ispro, Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica.

L’intesa prevede la collaborazione dei due firmatari per una serie di azioni tra cui: un programma di screening per il carcinoma colorettale; attività di prevenzione per il carcinoma mammario mediante mammografie, con unità mobili, in donne tra i 45 e i 74 anni; prevenzione secondaria dei tumori cutanei, in particolare melanomi, e dei tumori del polmone; informazione e diffusione di dati e conoscenze per sensibilizzare la popolazione sulla prevenzione primaria (alimentazione, attività fisica, fumo, stili di vita); attività formative gratuite rivolte agli operatori della Federazione delle Misericordie, connesse alle altre azioni previste.

L’intesa (che avrà la durata di 12 mesi, rinnovabile per 8 anni) prevede anche tra i firmatari uno “scambio di esperienze dei diversi attori che operano nell’ambito delle attività di prevenzione oncologica” e “l’adozione di nuovi strumenti e il potenziamento degli esistenti al fine di sviluppare una conoscenza integrata e il coordinamento delle azioni”

Lo scopo dichiarato è quello di “assicurare ed implementare le attività di prevenzione primaria e le attività di prevenzione secondaria oncologia erogate come LEA.”

“Da sempre – afferma la Federazione regionale delle Misericordie – facciamo della prevenzione sanitaria uno dei capisaldi della nostra missione. Abbiamo accolto immediatamente la proposta che ci è stata fatta da Ispro, mettendoci al tempo stesso al servizio della comunità, ed è per noi motivo di soddisfazione collaborare con l'Istituto, riconosciuto dalla Regione Toscana come Centro di riferimento regionale per la prevenzione oncologica, con funzione di consulenza e supporto metodologico alle Aziende Sanitarie della Regione per l’attivazione dei programmi di screening.”

“Questo accordo – fanno sapere da Ispro - si inserisce nell’ambito della particolare attenzione che l’Istituto rivolge alle attività delle associazioni di volontariato ed intende disegnare percorsi omogenei, condivisi, appropriati e sicuri, per una sempre maggiore tutela della salute dei cittadini.

La collaborazione con le Misericordie ha già preso il via ospitando l’unità mobile di Ispro per le mammografie presso le sedi delle Misericordie di Barberino di Mugello, Borgo San Lorenzo, Campi Bisenzio, San Casciano, Sesto Fiorentino; in queste strutture i volontari delle varie Misericordie hanno curato l’accoglienza dei pazienti con gli operatori sanitari di Ispro.

Fonte: Comunicato stampa
Sanità, accordo per la prevenzione oncologica tra Ispro e Misericordie toscane
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento