Toscana
stampa

Sanità. Da Regione e Asl 61 borse in più a medici specializzandi

Regione Toscana e Asl Toscana centro finanziano 61 borse per i medici specializzandi delle tre università toscane. È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto del ministero, che fissa il numero delle borse, con il riparto dei posti per scuola di specializzazione medica.

Ospedale di Careggi, a Firenze

Un numero in crescita (+258) rispetto ai 6.676 posti dell'anno precedente. Alle borse finanziate dallo Stato se ne sono aggiunte 640 finanziate dalle Regioni e 94 da altri Enti. E questo grazie anche al contributo della Regione Toscana che ha finanziato direttamente 25 contratti, e indirettamente, attraverso l'Azienda sanitaria Toscana centro, ulteriori 36 contratti, per un totale di 61 posti per le scuole di specializzazione medica delle Università di Firenze, Pisa e Siena.

«Lo sforzo del sistema sanitario della Regione Toscana  è assai importante - sottolinea l'assessore al Diritto alla Salute, Stefania Saccardi. Rispetto ai 21 contratti aggiuntivi finanziati l'anno scorso, l'aumento  è praticamente del 300%, con un impegno finanziario solo per quest'anno di oltre 1,5 milioni di euro, e un costo complessivo per la durata delle specializzazioni di oltre 6 milioni». 

Alla pediatria sono stati destinati 10 contratti in più, otto ad anestesia, rianimazione, terapia intensiva e del dolore. Sono stati aumentati, inoltre, di 18 unità i posti per l'emergenza-urgenza, quattro quelli nella radiodiagnostica e di diverse altre scuole mediche. Da parte della Toscana, peraltro, c'è uno «sforzo doppio», segnala l'assessore. Oltre a finanziare le borse dei medici tirocinanti, la Regione si fa carico di coprire i costi generali dei corsi, aumentando «del 25% i posti, cioè per altre 20 borse. Una scelta che abbiamo fatto quasi in solitudine fra tutte le Regioni».

Fonte: Agenzia Dire
Sanità. Da Regione e Asl 61 borse in più a medici specializzandi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento