Toscana
stampa

Scuola. Grieco: in Toscana serve 1,1 miliardo per sicurezza edifici

Un miliardo e cento milioni di euro: è questo il fabbisogno economico per l'adeguamento e la messa in sicurezza degli edifici scolastici esistenti in Toscana.

Studenti all'ingresso di una scuola

Il dato è stato citato dall'assessore regionale all'Istruzione e Formazione, Cristina Grieco, che ieri è stata prima a Pistoia, dove la Regione ha finanziato un intervento di recupero e adeguamento dell'Itts Fedi Fermi, poi è intervenuta al seminario nazionale su «Scuola e Costituzione», promosso a Firenze da ministero dell'Istruzione.

La scuola, ha detto Grieco, «deve rappresentare il luogo dell'accoglienza e dell'ospitalità perché è un elemento essenziale per la crescita di cittadini consapevoli e responsabili. E questa crescita deve avvenire prima di tutto in sicurezza, all'interno di strutture adeguate». è per questo «che come Regione, grazie alle segnalazioni da parte delle province, abbiamo presentato al ministero un programma che prevede 516 interventi in altrettanti plessi scolastici di ogni ordine e grado, sui circa 2.600 esistenti in Toscana».

Per attuarlo, spiega l'assessore, «servirebbero ben 1,1 miliardi di euro che noi abbiamo richiesto nell'ambito del piano triennale 2018-2020 per concorrere alla concessione dei mutui Bei, la Banca europea degli investimenti». 

Scuola. Grieco: in Toscana serve 1,1 miliardo per sicurezza edifici
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento