Toscana
stampa

Scuola. Toscana stanzia oltre 6 mln a paritarie per l'infanzia

La Toscana conferma anche nel 2019 i buoni scuola rivolti alle famiglie con i figli di età compresa fra i 3 e i 6 anni che frequentano le paritarie comunali o private. Contestualmente raddoppia i contributi per questi istituti scolastici. Sono questi i due strumenti coi quali la Regione intende rinnovare il proprio impegno a sostegno della libera scelta scolastica. 

Parole chiave: Scuole paritarie (158)
Scuola dell'infanzia

Alle paritarie andranno 5,658 milioni (4,258 milioni alle private e 1,4 milioni alle scuole comunali). Ulteriori 530 mila euro, invece, saranno distribuiti alle famiglie che vantano una certificazione Isee inferiore ai 30 mila euro. «In Toscana ci sono 323 scuole dell'infanzia paritarie e 92 comunali con 22 mila bambini iscritt i- ricorda l'assessore regionale all'Istruzione, Cristina Grieco -. È una rete importante, capillarmente diffusa sul territorio, che integra quella della scuola dell'infanzia statale che spesso viene scelta dalle famiglie per motivi logistici o per l'offerta formativa e culturale». La Regione, aggiunge, «ha scelto di rinnovare il suo impegno a sostegno di queste strutture e delle famiglie dei bambini che le frequentano perché crede nella necessità di migliorare costantemente il sistema formativo, anche quello non statale». Dal 2010 a oggi la Toscana ha sostenuto con oltre 42 milioni la rete scolastica paritaria.

Fonte: Agenzia Dire
Scuola. Toscana stanzia oltre 6 mln a paritarie per l'infanzia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento