Toscana
stampa

Scuole. Da Regione 2 mln per messa in sicurezza edifici

La Toscana investe due milioni per la messa in sicurezza dal rischio sismico di otto edifici pubblici: tre di questi sono delle scuole. Lo fa sapere una nota della Giunta regionale. In particolare, tre edifici strategici scolastici saranno sottoposti a manutenzione per una cifra di 680 mila euro.

Studenti entrano in una scuola

Si tratta della scuola dell'infanzia «Arcobaleno» e primaria A.F. Paliotti nel comune di Cortona (Arezzo), della materna di Caniparola nel comune di Fosdinovo (Massa) e di quella di «Poggiolino delle Viole» nel comune di Pieve Santo Stefano (Arezzo). Altri 1,3 milioni sono destinati, invece, agli edifici non scolastici. Verranno portati avanti cinque interventi su altrettanti edifici: il palazzo comunale «La Torricella» di Cantagallo (Prato), la caserma dei vigili del fuoco di Pratovecchio-Stia (Arezzo), la palazzina Urp del comune di Scarperia-San Piero (Firenze), lo stadio comunale di Rassina a Castel Focognano (Arezzo) e il complesso monumentale del Casone dei Bardi, sede comunale del Comune di Vernio (Prato). La cifra complessiva, viene precisato, verrà stanziata in sede di approvazione del documento operativo per la prevenzione sismica 2019.

Fonte: Agenzia Dire
Scuole. Da Regione 2 mln per messa in sicurezza edifici
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento