Toscana
stampa

Servizio civile, c'è posto per due giovani al centro “Don Gnocchi" di Firenze

La Fondazione Don Gnocchi offre a 2 ragazzi e ragazze dai 18 ai 29 anni l’opportunità di svolgere nel 2021 un anno di servizio civile accanto a pazienti affetti da patologie temporaneamente o permanentemente invalidanti nel Reparto Gravi Cerebrolesioni Acquisite del proprio Centro Irccs “Don Carlo Gnocchi” di Firenze.

Percorsi: Firenze - Servizio civile
servizio civile

Si tratta di una straordinaria esperienza di crescita personale e professionale al servizio di persone fragili, già utilizzata in questi ultimi anni da numerosi giovani.

Il progetto “Uno di noi”, approvato e finanziato dal Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio Civile Nazionale, ha l’obiettivo di coinvolgere l’Operatore Volontario in Servizio Civile, facendogli conoscere gli operatori e i rispettivi ruoli, e facendolo partecipare alla vita del reparto gravi cerebrolesioni acquisite, in affiancamento al terapista occupazionale, al servizio di pazienti con patologie invalidanti.

L’impegno presso il Centro della Fondazione Don Gnocchi di Firenze si articolerà in 25 ore settimanali, con un compenso di 439,50 euro mensili e un pasto gratuito al giorno.

Le domande vanno presentate tramite SPID esclusivamente sulla piattaforma Domanda on Line (DOL) all’indirizzo domandaonline.serviziocivile.it  entro le ore 14 dell'8 febbraio 2021.

Per maggiori informazioni e per ricevere supporto nella presentazione della domanda è possibile rivolgersi al Servizio Volontariato e Servizio Civile della Fondazione Don Gnocchi ai numeri 02 38264696 - 02 76456803 o all’indirizzo mail serviziocivile@dongnocchi.it.

Fonte: Comunicato stampa
Servizio civile, c'è posto per due giovani al centro “Don Gnocchi" di Firenze
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento