Toscana
stampa

Siria, padre e figlio della foto simbolo saranno accolti a Siena dalla Caritas

Munzir e Mustafa, padre e figlio siriani senza arti a causa della guerra e protagonisti dello scatto "Hardship of Life" che ha fatto il giro del mondo diventando immagine simbolo del dramma siriano, saranno accolti con tutta la famiglia a Siena

Percorsi: Caritas - Profughi - Siena - Siria
Lo scatto "Hardship of Life" del fotografo turco Mehmet Aslan vincitore a Siena del Sipa 2021

L'intera famiglia (composta da padre, madre e tre bambini) verrà accolta in un appartamento messo a disposizione dalla Caritas dell'Arcidiocesi di Siena-Colle di Val D'Elsa-Montalcino.

"Verranno forniti loro - si legge in una nota dell'Ufficio delle comunicazioni sociali della diocesi di Siena - il vitto e i pocket money. E' già stato individuato anche un mediatore linguistico. L'intera famiglia dovrà seguire la quarantena prevista delle vigenti leggi italiane".

Successivamente la Caritas si adopererà per "creare una rete di supporto e relazioni con il territorio per favorire il processo di integrazione della famiglia El Nezzel" e di "attivare un accompagnamento e l'insegnamento della lingua italiana, tramite una cooperativa accreditata, qualificata e con esperienze nel settore".
Padre e figlio sono diventati famosi per lo foto "Hardship of Life" scattata dal fotografo turco Mehmet Aslan che ha vinto il Siena international photo awards (Sipa) 2021.

Fonte: Comunicato stampa
Siria, padre e figlio della foto simbolo saranno accolti a Siena dalla Caritas
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento