Toscana
stampa

Solidarietà: da Unicoop Firenze e Caritas pandori e panettoni ai detenuti del “Don Bosco” di Pisa

Stamani la consegna dei dolciumi. All’ufficio per la pastorale della carità della diocesi di Pisa anche un contributo di 420 euro donato da parlamentari e consiglieri regionali pisani

Solidarietà: da Unicoop Firenze e Caritas pandori e panettoni ai detenuti del “Don Bosco” di Pisa

Trecentoventi fra pandori e panettoni donati questa mattina (lunedì 27 dicembre) ai detenuti del “Don Bosco” di Pisa da Caritas e dalla sezione soci Coop di Pisa e  420 euro consegnati al direttore dell’ufficio per la pastorale della carità della diocesi di Pisa don Emanuele Morelli da un gruppo di parlamentari (Stefano Ceccanti e Lucia Ciampi), ex parlamentari (Paolo Fontanelli e Maria Grazia Gatti) e amministratori e consiglieri regionali (l’assessore Alessandra Nardini, il presidente del Consiglio Regionale Antonio Mazzeo e i consiglieri Irene Galletti e Andrea Pieroni) per le necessità dei detenuti.

L'iniziativa è stata ideata alcuni anni fa da Adriano Sofri poco dopo la sua uscita dal carcere e sostenuta dai parlamentari e dai consiglieri regionali del territorio.  Successivamente è stata portata avanti insieme a un gruppo di volontari, cittadini e rappresentanti delle istituzioni in collaborazione con Unicoop Firenze e la sezione soci di Pisa, che anche nel 2021 hanno donato i tradizionali dolci natalizi. Obiettivo: far sentire meno solo che passa le festività in una situazione di detenzione. Alla consegna, questa mattina, erano presenti Lucia Ciampi, Paolo Fontanelli, Andrea Pieroni e Irene Galletti oltre al direttore della Caritas di Pisa don Emanuele Morelli, al direttore della Casa Circondariale “Don Bosco” di Pisa Francesco Ruello e a Sergio Brondi in rappresentanza della sezione soci di Pisa di Unicoop Firenze.

"Il dono dei dolci natalizi è un atto di solidarietà nei confronti di chi è in difficoltà - fanno sapere dalla sezione soci Coop di Pisa - e un modo per sottolineare il grande lavoro che viene fatto dai volontari e da Caritas, che è attenta e presente in tutti i luoghi del territorio dove si vivono momenti di sofferenza. Con Caritas collaboriamo costantemente su tante tematiche, in primis l'emergenza alimentare. Per Natale vogliamo dare un segnale di speranza anche a chi si trova al Don Bosco".

“Ringraziamo la sezione soci di Pisa di Unicoop Firenze per il sostegno e la collaborazione anche in questa iniziativa che porterà una piccola parentesi di dolcezza in chi trascorrerà le festività di fine anno in carcere – ha detto il direttore della Caritas diocesana don Emanuele Morelli -. Tanta gratitudine anche ai parlamentari e ai consiglieri regionali pisani che, sostengono che questa iniziativa ormai da un decennio e che, pure in quest’occasione, non hanno voluto far mancare il loro contributo”.

Fonte: Comunicato stampa
Solidarietà: da Unicoop Firenze e Caritas pandori e panettoni ai detenuti del “Don Bosco” di Pisa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento