Toscana
stampa

Stati generali Salute: Confcooperative Toscana Nord, "Bene investimenti su aree interne"

“Siamo molto soddisfatti di quanto contenuto nella risoluzione finale degli Stati generali della Sanità - commenta Umberto Giorgi vicepresidente di Confcooperative Toscana Nord e vice presidente di Federsolidarietà Toscana .- Il tema delle aree interne è tra le priorità del nostro impegno quotidiano"

Dialisi

Confermare l’importanza degli ospedali di ‘prossimità’ ubicati in zone disagiate e fare adeguati investimenti nella loro qualificazione strumentale e infrastrutturale; risolvere il problema della carenza di personale sia medico che infermieristico; garantire una risposta appropriata e tempestiva nella presa in carico delle emergenze; incentivare l’acquisto e l’installazione dei defibrillatori e sostenere il servizio di elisoccorso. Sono gli impegni, relativi alle aree interne della Toscana, previsti nella risoluzione finale scaturita dagli Stati generali della Sanità e approvata ieri a maggioranza dal Consiglio regionale della Toscana. L’atto, che impegna la Giunta su una lunga serie di temi e criticità, dedica un intero capitolo di impegnativa alle aree svantaggiate della regione confermando l’impegno a garantire assistenza e servizi ai cittadini di questi territori. 

“Siamo molto soddisfatti di quanto contenuto nella risoluzione finale degli Stati generali della Sanità - commenta Umberto Giorgi vicepresidente di Confcooperative Toscana Nord e vice presidente di Federsolidarietà Toscana .- Il tema delle aree interne è tra le priorità del nostro impegno quotidiano perché è necessario far passare il messaggio che i cittadini che vivono nelle aree interne della Toscana devono avere gli stessi diritti di quelli che vivono nelle città capoluogo. Ora auspico che dalle parole contenute nella risoluzione si passi il prima possibile, e con decisione, ai fatti conseguenti. Anche il Pnrr, con gli investimenti previsti per ospedali di comunità e case di comunità può essere un volano strategico per garantire assistenza anche nelle aree più remote della regione. Come Confcooperative Toscana Nord - conclude Giorgi - ci mettiamo, come sempre, a disposizione delle istituzioni per cooperare alla realizzazione di tutti gli investimenti previsti e al potenziamento dei servizi offerti ai cittadini”.

Fonte: Comunicato stampa
Stati generali Salute: Confcooperative Toscana Nord, "Bene investimenti su aree interne"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento