Toscana
stampa

Strade. Due Mari, Cipe approva progetto definitivo Paganico

Il comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) approva il progetto definitivo per l'adeguamento a quattro corsie della statale 223 nel tratto di Paganico, nel grossetano. 

Presentazione progetto Paganico della Due Mari (Foto Dire)

Si tratta di un passo avanti che viene definito importante dalla Regione Toscana ai fini del completamento del tratto Grosseto-Siena della «Due Mari», la Grosseto-Fano. «Si tratta del via libera al progetto definitivo del Lotto 9 dell'infrastruttura - spiega l'assessore regionale alle Infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli - Un intervento di raddoppio, da due a quattro corsie, su un tratto di 11,8 chilometri, che vale 162 milioni».

La Regione Toscana, afferma ancora, «ha seguito attentamente l'iter autorizzatorio e sollecitato Anas alla maggiore speditezza per la realizzazione di un'opera da lungo attesa e indispensabile per lo sviluppo dei territori». Quello di oggi «è un passo in avanti importante - chiarisce l'assessore - Con l'auspicio che si completino al più presto i lavori del maxilotto e possa risolversi presto il contenzioso sorto nella gara del quarto lotto e, quindi, possano partire i lavori. Questo intervento è parte integrante della futura Due Mari, un'infrastruttura strategica per la mobilità e lo sviluppo di tutto il Paese». Adesso, fa sapere la Regione, ad Anas tocca elaborare il progetto esecutivo. Subito dopo potranno essere assegnati i lavori.

Fonte: Sir
Strade. Due Mari, Cipe approva progetto definitivo Paganico
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento