Toscana
stampa

TERREMOTO HAITI: DISTRUTTE QUASI TUTTE LE OPERE SALESIANE

Percorsi: Mondo
Parole chiave: haiti (80), terremoti (429)

È ricoverato in un ospedale di Santo Domingo padre Attilio Stra, 73 anni, missionario salesiano originario di Cherasco (Cuneo) e da quasi 35 anni ad Haiti. Ne dà notizia il settimanale diocesano cuneese “La Guida”. “Padre Attilio – riporta il settimanale – ha fatto sapere ai familiari cuneesi e ai tanti che lo conoscono e che hanno collaborato con lui per la realizzazione della sua opera che sta bene, che non ha intenzione di abbandonare quella che è ormai ‘la sua famiglia' e che presto tornerà a lavorare a fianco della gente e per i ragazzi”. Ad Haiti il missionario aveva dato vita a “Lakay”, una casa famiglia per i bambini di strada andata “completamente distrutta così come quasi tutte le opere salesiane di Port-au-Prince: la Casa ispettoriale, le Petites Ecoles del padre Bonhem, il postnoviziato e Centro di studi di filosofia, così come sono andati semidistrutti il Centro di Thorland, la scuola di Petion Ville, i centri delle suore”. La situazione peggiore, prosegue “La Guida”, “si registra nella scuola professionale Enam che è andata totalmente distrutta e che ha sepolto sotto di sé 250 allievi e alcuni loro insegnanti”. Finora sono 60 i cadaveri estratti. Moltissimi altri allievi salesiani sono morti sotto le macerie delle loro case, mentre non si conoscono ancora i numeri delle vittime tra i ragazzi seguiti dall'opera di padre Attilio Stra.
Sir

TERREMOTO HAITI: DISTRUTTE QUASI TUTTE LE OPERE SALESIANE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento