Toscana
stampa

TOSCANA: 13 MILIONI DI RISARCIMENTI A IMPRESE COLPITE DA ALLUVIONE LUNIGIANA

Percorsi: Regione
Parole chiave: alluvione (3), acqua (83), lunigiana (50)

(ASCA) - Ammontano a oltre 13 milioni di euro i risarcimenti che saranno erogati a 289 imprese della Lunigiana colpite dall'alluvione di un anno fa. Il presidente della Regione Toscana e commissario per la ricostruzione Enrico Rossi ha firmato l'ordinanza con cui si approva l'elenco delle domande ammesse a contributo. Nelle prossime settimane, dopo la pubblicazione dell'ordinanza, sarà Fidi Toscana ad avviare le pratiche per la liquidazione dei contributi alle imprese. ''E' un altro passaggio importante nel lavoro di ricostruzione - sottolinea il presidente Rossi - Il contributo, che arriva a meno di un anno dall'alluvione, mira ad aiutare le imprese che hanno sopportato gravi danni e lo fa utilizzando al massimo le possibilità offerte dalla normativa. E' stato un anno durissimo per le aziende di quest'area - aggiunge Rossi - oltre ad affrontare una situazione di crisi economica complessiva, hanno infatti dovuto anche occuparsi di ripristinare impianti o attrezzature e di far ripartire l'impresa dopo il disastro. Mi auguro che questi risarcimenti rappresentino una spinta a affrontare e superare questa fase così difficile''. La misura riguarda tutte quelle imprese e i titolari di partita Iva che erano stati colpiti dalla tragica alluvione subendo gravi danni alle strutture, ai macchinari, ai mezzi e alle scorte. Erano state 315 le imprese e i titolari di partita Iva che avevano presentato domanda di risarcimento. Di queste, a seguito dell'istruttoria condotta da Fidi Toscana, 289 hanno dimostrato di avere i requisti per poter accedere al contributo per un importo esatto di 13 milioni e 362.000 euro.

TOSCANA: 13 MILIONI DI RISARCIMENTI A IMPRESE COLPITE DA ALLUVIONE LUNIGIANA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento