Toscana
stampa

TOSCANA: ALLARME SICCITA' A FIRENZE, LAGO BILANCINO A MINIMI STORICI

Percorsi: Regione
Parole chiave: siccit (43), bilancino (5), arno (17)

(ASCA) - Il sole di questo autunno sta mettendo in crisi il lago di Bilancino, l'invaso artificiale che assicura l'acqua alla provincia di Firenze. Oggi sono registrati meno di 243 metri sul livello del mare contro gli abituali 252 metri; meno di 34 milioni di metri cubi di acqua contro una media decennale di 69 milioni. Si tratta del minimo storico che supera, in negativo, anche anni molto siccitosi come il 2003 e il 2007 quando per le strade di molti dei 49 comuni serviti da Publiacqua le autobotti scaricavano acqua potabile. A presentare i dati della stagione più anomala dell'ultimo secolo, di fronte al lago dimezzato del Mugello sono stati il presidente di Publiacqua Erasmo D'Angelis e il segretario dell'Autorità di Bacino dell' Arno Gaia Checcucci. ''Siamo di fronte ad una situazione preoccupante e mai vista da quando esiste l'interconessione Bilancino-Anconella - spiega D'Angelis - Generalmente tra ottobre e novembre il lago arrivava quasi al colmo di piena e invece proprio nella stagione autunnale è mancata la ricarica e la scorta di piogge che garantiva una riserva in vista dell'estate successiva. L'emergenza siccità ci tiene in allarme per rifornire nell'immediato i centri urbani non collegati all'Anconella''. Il sistema Bilancino-Anconella nonostante le difficoltà climatiche sta reggendo bene e per adesso Publiacqua con una decina di autobotti integra le risorse locali nel territorio non interconnesso alle cosiddette Autostrada e Superstrada dell'acqua che spingono risorsa nei 7.000 km di tubazioni da Firenze verso Prato e Pistoia e nel Chianti.

TOSCANA: ALLARME SICCITA' A FIRENZE, LAGO BILANCINO A MINIMI STORICI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento