Toscana
stampa

TOSCANA, PARLAMENTO DEGLI STUDENTI SI DEDICHERA' ALL'AFRICA

Percorsi: Regione

Saranno dedicati all'Africa i lavori del parlamento degli studenti, che oggi si è ufficialmente insediato con la prima seduta in Consiglio regionale della Toscana. A portare un saluto ai giovani presenti è stato il presidente dell'Assemblea toscana, Riccardo Nencini. "Voi - ha detto Nencini - declinerete il volontariato con la parola libertà, perché il volontariato favorisce un accesso in più al godimento delle diverse libertà, che prendono origine da un bisogno. Ed i bisogni dell' Africa - ha aggiunto Nencini - interrogano ciascuno di noi". I lavori dei giovani parlamentari sono stati inaugurati con la presentazione di una proposta di risoluzione e un appello in favore del continente africano. I documenti puntano a "unire Europa e Africa attraverso forti rapporti di partenariato e di collaborazione".

"Il vostro appello è efficace, convincente e concreto - ha commentato il presidente della commissione affari esteri della camera dei deputati, Umberto Ranieri, intervenendo ai lavori - l'Africa ha bisogno dell' Europa e l'Europa ha bisogno dell'Africa. Qualcosa sta cambiando in Africa. Penso sia importante che alcuni Paesi abbiano deciso di dotarsi di istituzioni sovranazionali per affermare i diritti di un continente complesso e variegato".

Nel corso della seduta è intervenuto anche il vicepresidente del Consiglio regionale, Alessandro Starnini (Ds), che ha ricordato come "l'Africa sarà una grande opportunità per il mondo intero e per l'Europa, nella misura in cui riusciremo ad arginare le guerre e la povertà aiutando il processo democratico e accompagnando lo sviluppo". L'assemblea ha poi eletto Gaia Maridati, di Siena, alla presidenza del parlamento degli studenti. (ANSA).

TOSCANA, PARLAMENTO DEGLI STUDENTI SI DEDICHERA' ALL'AFRICA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento