Toscana
stampa

TOSCANA: REGIONE, CRESCE RACCOLTA RIFIUTI ELETTRONICI

Percorsi: Regione
Parole chiave: ambiente (400), rifiuti (53), riciclaggio (8)

(ASCA) -  Cresce la raccolta di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) in Toscana, che ha triplicato il quantitativo rispetto all'anno scorso e si attesta prima nel Centro Italia in questo settore. Emerge dall'ultimo dossier 2009 realizzato dal Centro di coordinamento Raee insieme alla Regione Toscana e presentato oggi dall'assessore regionale all'ambiente, Anna Rita Bramerini. Nel complesso sono stati 13.389.790 i chili di Raee raccolti nel 2009 nella nostra regione, un quantitativo tre volte superiore a quello dell'anno precedente (che era stato pari a circa 4,7 milioni di kg). La media pro-capite, 3,61 chili per abitante, è più alta di quella nazionale che si attesta sui 3,21 chili. Un primato a cui si aggiunge quello che riguarda i Centri di raccolta intercomunali. Con le sue 118 strutture che servono 226 Comuni, ovvero l'89,2% della popolazione residente, la Toscana, anche in questo campo, si classifica al primo posto nell'Italia Centrale. “Questi dati sono confortanti e ci dicono che i toscani, se messi nelle condizioni di operare bene, lo fanno - ha dichiarato l'assessore Bramerini - ma, al tempo stesso è ancora molto il lavoro da fare. Per esempio è necessario estendere il numero delle strutture di raccolta, ancora insufficienti. E ancora troppi sono i rifiuti ingombranti che vengono abbandonati, se va bene, accanto ai cassonetti. Servono in questo senso più informazione e più sensibilizzazione”.

TOSCANA: REGIONE, CRESCE RACCOLTA RIFIUTI ELETTRONICI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento