Toscana
stampa

TRENI, IN ARRIVO ALTRI REGIOSTAR: DAL 12 DICEMBRE IN 30 MINUTI TRA FIRENZE E PISTOIA

Percorsi: Regione
Parole chiave: trasporti (214), treni (118), regione toscana (1598)

30 minuti per raggiungere Firenze, con una sola fermata intermedia, a Prato: è questo il biglietto da visita con cui l'alta velocità regionale si presenta a Pistoia. Con l'orario invernale, a partire dal prossimo 12 dicembre, i pendolari avranno a disposizione la prima coppia di Regiostar che consentiranno di velocizzare gli spostamenti da e per Firenze.
I due treni saranno aggiunti a quelli già presenti sull'orario: daranno quindi un'opzione in più, veloce, in orari di particolare frequentazione. Il primo servizio è previsto in partenza da Pistoia alle 7.03 del mattino (arrivo a Firenze alle 7.33), mentre il rientro da Firenze è previsto alle 17.56 (arrivo a Pistoia alle 18.26). I due Regiostar saranno realizzati con materiale ‘Vivalto' (carrozze a due piani), ed aiuteranno ad abbattere il sovraffollamento sugli altri treni pendolari, portando benefici anche ai pendolari delle stazioni intermedie.
“L'alta velocità regionale – ha sottolineato l'assessore regionale ai trasporti Luca Ceccobao nella conferenza stampa di presentazione del servizio che si è svolta stamani, presente anche la presidente della Provincia di Pistoia Federica Fratoni – approda in una delle città dove più sentita è l'esigenza di rendere fluidi, puntuali e veloci i collegamenti con Firenze. Questa prima coppia di Regiostar avvicinerà ancora di più la città capoluogo e darà una prima risposta concreta anche al sovraffollamento di alcuni treni che viaggiano in orario pendolare”.
Il progetto dei treni veloci Regiostar ha preso l'avvio un anno fa sulla tratta Firenze-Pisa-Pisa aeroporto (con 6 coppie di treni al giorno) e sulla Firenze-Arezzo-Chiusi (una coppia) per poi proseguire sulla Firenze-Pisa-Grosseto (una coppia), dal prossimo orario sarà la volta di Pistoia, Prato e Siena. “La novità è stata accolta molto positivamente dai cittadini interessati. E questo ci ha spinto a continuare su questa strada: in una fase – ha proseguito l'assessore – in cui dobbiamo arginare una crisi senza precedenti dovuta al taglio di risorse per il trasporto pubblico deciso dal governo Berlusconi e per ora confermate dall'attuale (178 mln in meno all'anno su un complesso di spesa regionale tra gomma e ferro di 448 milioni), è importante mostrare come una controtendenza sia possibile.”
Nel corso della conferenza stampa l'assessore ha anche illustrato altre un'altra novità che potrà dare significativi miglioramenti ai collegamenti via rotaia con Firenze: “Giovedì abbiamo inaugurato lo scavalco ferroviario tra Firenze-Rifredi e Firenze Castello. E' un'opera che avrà un impatto molto forte sulla puntualità dei treni che arrivano da Viareggio e quindi da Pistoia. Lo scavalco, infatti, elimina le interferenze tra le linee in un punto nevralgico del nodo fiorentino; d'ora in poi i treni regionali avranno delle linee dedicate e quindi sarà ridotto il rischio di ritardi o intasamenti dovuti all'intersecarsi delle linee. E poi abbiamo concordato con Trenitalia – ha concluso l'assessore Ceccobao – una serie di interventi migliorativi sul tratto Montecatini- Pistoia, in particolare l'eliminazione di tutti i passaggi a livello”. (cs)

TRENI, IN ARRIVO ALTRI REGIOSTAR: DAL 12 DICEMBRE IN 30 MINUTI TRA FIRENZE E PISTOIA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento