Toscana
stampa

Toscana, emergenza Covid. L'impegno delle Misericordie per i tamponi drive-through

Torna a farsi sentire l’emergenza Covid e le Misericordie aumentano i giri della propria macchina, a servizio dei cittadini toscani. In questi giorni è soprattutto sui tamponi drive-through che si concentra lo sforzo, portato avanti operativamente da R.A.MI, la rete degli ambulatori delle Misericordie, in collaborazione con la Asl Toscana Centro.

Tamponi

Sedici le confraternite impegnate: Badia a Ripoli, Borgo San Lorenzo, Campi Bisenzio, Firenze, Firenzuola, Galluzzo, Pontassieve, Rifredi, San Mauro a Signa, Scarperia nell’area fiorentina; Certaldo, Empoli e San Miniato nell’area empolese; Montecatini, Pistoia e Quarrata nell’area pistoiese; Prato.

I volontari di queste Misericordie, con il coordinamento di R.A.MI e della Federazione regionale, stanno gestendo insieme l’emergenza, affrontando un numero di richieste che è andato crescendo giorno dopo giorno. E proprio la capillarità di presenza sul territorio del volontariato toscano ha finora evitato che si verificassero le lunghe code e le attese di ore che si sono registrate in altre regioni.

“Questa è al momento la richiesta di aiuto più impellente che ci arriva dalle comunità e dalle autorità sanitarie -dice il presidente delle Misericordie della Toscana, Alberto Corsinovi - ma siamo pronti anche a riprendere, se ce ne sarà bisogno, altre operatività, come le ambulanze ad alto bio-contenimento per il trasporto in sicurezza di pazienti Covid o l’assistenza a domicilio, che avevamo attivato nella prima fase della pandemia.”

La procedura per effettuare il tampone. E’ bene ribadire che non ci si può presentare autonomamente a fare il tampone. E’ il medico di famiglia o il pediatra a dover effettuare la richiesta, in presenza di sintomi riconducibili al Covid o contatti con positivi accertati. Con il codice della ricetta fornito dal medico si può prenotare il tampone on line sullo spazio https://prenotatampone.sanita.toscana.it  predisposto dalla Regione. Durante la prenotazione si può scegliere dove effettuare il tampone, in strutture fisse o con il drive through. A quel punto basta presentarsi il giorno e l’ora della prenotazione. Il risultato viene poi comunicato al medico curante o può essere ritirato in modalità digitale anche da casa, accedendo al fascicolo sanitario elettronico (con tessera sanitaria, spid o carta d’identità elettronica) o al portale dedicato https://referticovid.sanita.toscana.it ) e non ci sono costi per il paziente.

Fonte: Comunicato stampa
Toscana, emergenza Covid. L'impegno delle Misericordie per i tamponi drive-through
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento