Toscana
stampa

Toscana: in 4° trimestre 2012 -6,3% vendite al dettaglio

Ulteriore flessione delle vendite in Toscana nel quarto trimestre 2012: il commercio al dettaglio registra un -6,3% su base annua, risultato comunque meno pesante del trimestre precedente (-7,4%).

Percorsi: Commercio - Crisi - Famiglia - Lavoro

E' quanto emerge dal rapporto sulla Congiuntura delle imprese del commercio al dettaglio in Toscana, Consuntivo 4° trimestre 2012-Aspettative 1° trimestre 2013, elaborata dall'Ufficio Studi di Unioncamere Toscana, «I dati toscani, per quanto negativi, disegnano un quadro comunque meno negativo rispetto al resto del Paese - afferma Vasco Galgani, presidente Unioncamere Toscana - e dimostrano come il tessuto commerciale della regione stia resistendo meglio alla congiuntura negativa».

Nel commercio di vicinato (1-5 dipendenti) il calo dei consumi fra ottobre e dicembre è stato dell'8,3%, mentre le medie strutture (6-19 dipendenti) si fermano al -6,4% e le grandi strutture al -2,5%. Complessivamente il 2012 segna il tracollo per il commercio tradizionale (-8,3% rispetto al -3,9% nel 2011), una forte flessione per le medie strutture (-6,8%, -2,8% nel 2011) mentre le grandi strutture perdono il 2,3%, rispetto allo 0,6% del 2011. Gli esercizi de-specializzati (ipermercati, supermercati e grandi magazzini) con un balzo del +2,4% - miglior risultato dall'inizio del 2008 - rafforzano in chiusura d'anno il trend positivo avviato dal terzo trimestre 2010. Il comparto dello specializzato alimentare perde invece il 7,1% nel periodo ottobre-dicembre e il 6,4% a livello annuale.

Anche per il primo trimestre 2013 le aspettative sono pessimistiche. «Mancano i soldi nelle famiglie - è l'allarme dell'assessore regionale al commercio Cristina Scaletti - ed ora più che mai sono necessari interventi concreti di sostegno al reddito e alle piccole e medie imprese. La Regione lo sta facendo, tengo a sottolinearlo, con un sostegno diretto, grazie ai bandi per la creazione e il consolidamento delle piccole attività commerciali, con un'attenzione particolare ai giovani imprenditori under 40».

Fonte: Asca
Toscana: in 4° trimestre 2012 -6,3% vendite al dettaglio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento