Toscana
stampa

Toscana: lavoro, "Enel X" alla ricerca di tecnici specializzati partner

Enel X è alla ricerca di tecnici specializzati a cui verrà offerto un volume minimo garantito di interventi mensili. 

Percorsi: coronavirus - Lavoro
Installatore

Per contribuire alla ripartenza del Paese, la società del Gruppo Enel che fornisce soluzioni e servizi innovativi, ha infatti lanciato la campagna “Facciamo ripartire l’Italia. Insieme” attraverso la quale espandere la rete esterna di professionisti impegnati in attività di installazionemanutenzione e riparazione di climatizzatori, caldaie, scaldabagni e infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica.

La selezione è indirizzata ad artigiani e professionisti specializzati (imprenditori individuali o piccole ditte) ai quali verrà assegnato un volume minimo di interventi mensili a fronte di comprovata qualità nel servizio.

“Abbiamo deciso di contribuire fattivamente al rilancio del mercato del lavoro e delle attività imprenditoriali attraverso il reclutamento di tecnici specializzati cui affidare un volume minimo garantito di interventi mensili a fronte di comprovata qualità del servizio.  Riteniamo – afferma Andrea Scognamiglio, Responsabile e-Home Global Enel X – che gli interventi di efficientamento energetico, oltre che apportare benefici all’ambiente, possano contribuire al rilancio dell’economia”.   

Coloro che sono interessati possono compilare il modulo online con le informazioni richieste alla pagina http://www.enelxstore.com/ripartiamoinsieme . Sarà cura della società ricontattare i candidati per verificare la presenza dei requisiti necessari per entrare a fare parte della rete di tecnici Enel X.

Fonte: Comunicato stampa
Toscana: lavoro, "Enel X" alla ricerca di tecnici specializzati partner
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento