Toscana
stampa

Treni in tilt nel nodo di Firenze per incendio doloso

Caos treni sul nodo di Firenze. Dalle 5 di stamattina è stato interrotto il traffico lungo la linea ad alta velocità e regionale fra le stazioni di Rovezzano e Campo di Marte a causa di un incendio, doloso ad opera di ignoti a danno degli impianti di circolazione. Trenitalia assicura il rimborso a chi rinuncia al viaggio.

Percorsi: Firenze - Trasporti
Il tabellone nella stazione fiorentina di Santa Maria Novella (Foto Dire)

L'incendio sta causando ritardi medi di 180 minuti sui convogli ad alta velocità sulla linea fra il capoluogo toscano e Roma. Lo fa sapere una nota di Rete ferroviaria italiana. A causa degli accertamenti dell'autorità giudiziaria la circolazione è stata completamente interrotta fra le 5 e le 8 di stamani. Sarebbe confermata la natura dolosa del rogo. Una volta concluse le attività ispettive la circolazione è ripresa, ma con forti rallentamenti che stanno interessando anche il traffico regionale nei principali nodi metropolitani.

A causa del danno, si registra una forte riduzione di capacità dell'infrastruttura ferroviaria. Per questo motivo, al momento sono stati cancellati 25 treni ad Alta velocità, sia di Trenitalia sia di Italo, e i ritardi si sono estesi a tutto il sistema ad alta velocità, con ripercussioni probabili per tutto il pomeriggio. Le squadre tecniche di Rfi, fa sapere la società, sono al lavoro per ripristinare i cavi danneggiati e quindi la piena funzionalità dell'infrastruttura.

«Se va bene, sarò a casa in serata. Non prima». Accaldato e rassegnato, un signore comunica il «verdetto» al telefono, davanti ai gate dei binari. E una delle tante voci captabili passeggiando dentro la stazione di Santa Maria Novella, a Firenze, nel suo giorno di «ordinaria follia» dopo che un incendio, probabilmente doloso, ha danneggiato i cavi di una cabina elettrica dell'alta velocità, all'altezza della stazione di Rovezzano, sulla linea Roma-Firenze.

C'è inevitabile caos, folla e rabbia quando verso mezzogiorno il conto provvisorio parla di 42 treni dell'Alta velocità cancellati e 180 minuti di ritardi medi, anche se il display delle partenze segna «vette» monstre, come le quattro ore e mezzo del convoglio per Venezia delle 9.54. Turisti fermi, in attesa di ripartire, pendolari, manager, con l'inconfondibile voce automatica che riecheggia dentro le stazioni che manda a raffica annunci di ritardo e segnala i convogli cancellati. Così si accumulano centinaia di valige e alcune si trasformano in ripari per chi prova a fare un pisolino disteso sul pavimento della stazione. Piena la biglietteria, di chi va cerca di una soluzione, affollatissima la sala d'attesa, ma anche le zone d'ombra fuori la struttura progettata da Giovanni Michelucci, tra chi fuma sigarette e chi spera di salire in carrozza il prima possibile.

Trenitalia assicura un rimborso integrale per i passeggeri dei treni alta velocità e media-lunga percorrenza che rinunciano al viaggio e che sono stati interessati dal blocco del traffico ferroviario di oggi, con ritardi e cancellazioni, per i danni provocati dall'incendio causato da un atto doloso a opera di ignoti in corrispondenza della stazione di Rovezzano, sulla linea Roma-Firenze. Il rimborso integrale del biglietto può essere chiesto sia alle biglietterie Trenitalia sia online sul sito trenitalia.com. I passeggeri che decidono di cambiare la data del viaggio possono farlo in biglietteria o ai desk di assistenza clienti in stazione, a prescindere dalla tariffa pagata. I ritardi medi registrati nei collegamenti Nord-Sud sono al momento di 180 minuti, con punte massime fino a 240 minuti. Sono 30 i treni alta velocità di Trenitalia al momento cancellati.

Anche il traffico regionale, in particolare in Toscana e nei principali nodi metropolitani, registra ritardi e cancellazioni. In caso di rinuncia al viaggio sui treni regionali, è assicurato il rimborso integrale, così come prevede il Regolamento europeo. Potenziato da Trenitalia con 250 addetti il servizio di assistenza alle persone sia a bordo treno sia nelle stazioni, in particolare Napoli Centrale, Roma Termini, Roma Tiburtina, Firenze Santa Maria Novella, Bologna Centrale, Milano Centrale, Torino Porta Nuova, Brescia e Venezia Santa Lucia.

Informazioni di dettaglio sulla circolazione ferroviaria sono disponibili sul sito web trenitalia.com, attraverso il numero verde gratuito 800 89 2021, attraverso l'app Trenitalia, tutti i punti di assistenza e informazione ai passeggeri Trenitalia nelle principali stazioni.

Fonte: Agenzia Dire
Treni in tilt nel nodo di Firenze per incendio doloso
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento