Toscana
stampa

UE, APPELLO DEI QUATTRO MAGGIORI PARTITI DELL'EUROPARLAMENTO: SERVE PIÙ EUROPA

Percorsi: Mondo
Parole chiave: ue (389), parlamento europeo (78)

(Strasburgo) – “Bisogna lasciar spazio al metodo comunitario anziché intraprendere la strada delle decisioni intergovernative. Serve più Europa e oggi abbiamo un solo, utile, livello decisionale, ed è quello comunitario”: Joseph Daul, capogruppo dei Popolari all'Europarlamento, riassume la posizione comune intrapresa dai quattro partiti principali dell'emiciclo: Ppe, Socialisti e democratici, Liberali, Verdi. Le quattro formazioni, che raccolgono insieme tre quarti degli eurodeputati, hanno presentato due risoluzioni congiunte, una sulla “necessità di riformare la governance economica europea” e l'altra relativa alla strategia Europa 2020. “Nonostante le divergenze tra di noi su vari punti - chiarisce Daul –, i nostri gruppi vogliono dare un segnale forte di unità in vista del summit dei capi di Stato e di governo dei 27 di giovedì”. “Per l'Europa questo è il momento della verità”, è il ragionamento di Daul, e non si può andare avanti solo mediante decisioni dei governi, senza dar spazio alle altre istituzioni: Parlamento e Commissione. I due temi saranno discussi in aula nel corso della plenaria e trasmessi al Consiglio europeo che si ritrova il 17 giugno a Bruxelles, in contemporanea con la seduta del Parlamento. “Già questo – aggiunge Daul – è un segno di scarsa attenzione al Parlamento, che rappresenta i cittadini europei”.
Sir

UE, APPELLO DEI QUATTRO MAGGIORI PARTITI DELL'EUROPARLAMENTO: SERVE PIÙ EUROPA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento