Toscana
stampa

UGANDA: MONS. ODOKI (ARUA), I VESCOVI CHIEDONO SVOLGIMENTO PACIFICO DEL VOTO

Percorsi: Mondo
Parole chiave: uganda (6), africa (788)

“Ci stiamo avvicinando alle prossime elezioni con molta paura perché si moltiplicano i segni di possibili violenze. Per questo la Conferenza episcopale ugandese ha chiesto ufficialmente al governo e alla Commissione Elettorale di garantire lo svolgimento pacifico del voto”. Lo ha dichiarato questo pomeriggio all'Università cattolica di Milano mons. Sabino Odoki, vescovo di Arua, diocesi al confine con Sudan e R.D. del Congo, intervenendo al convegno: “Nord Uganda e Sud Sudan, quale futuro per i cristiani?”. “Nella fase pre-elettorale - ha spiegato mons. Odoki - abbiamo assistito a molti episodi di violenza per questo temiamo la situazione possa degenerare in occasione del voto”. Le urne delle elezioni presidenziali si apriranno il 18 febbraio. Otto sono i candidati eleggibili, ma il grande favorito resta l'attuale presidente Museveni al potere dal 1986 e vincitore delle elezioni del 2001 e del 2006.
Intervenendo sulla situazione del Nord Uganda e in particolare dell'area di Gulu, dove fino allo scorso dicembre era vescovo ausiliare, mons. Odoki ha sottolineato come la popolazione “stia affrontando la sfida di un nuovo inizio”. “Dopo vent'anni trascorsi nei campi profughi a causa della guerra – ha proseguito il vescovo - la popolazione sta tornando ai propri villaggi dove però non c'é più nulla. Mancano le case, i servizi, ma anche semplicemente il cibo, le sementi e gli attrezzi agricoli. Per questo abbiamo ancora bisogno di aiuto”. Il Nord Uganda é stato per 22 anni al centro degli scontri tra i ribelli dell'Esercito di Resistenza del Signore e l'esercito regolare. Le stime parlano di 20 mila bambini rapiti e costretti a combattere come soldati. “I problemi – ha concluso mons. Odoki - non sono solo materiali o fisici ma anche psicologici e sociali come evidenziato dai gravi problemi di violenza familiare. La guerra che si vedeva con gli occhi é finita ma quella nella mente dura per molto tempo”.
Sir

UGANDA: MONS. ODOKI (ARUA), I VESCOVI CHIEDONO SVOLGIMENTO PACIFICO DEL VOTO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento