Toscana
stampa

«VETRINA TOSCANA A TAVOLA», IN RETE 500 RISTORANTI. MENU SPECIALE A 25 EURO

Percorsi: Regione

Sono 470 i ristoranti, le osterie, le trattorie toscane che aderiscono alla rete Vetrina toscana a tavola. Per far conoscere al pubblico questo circuito del gusto, fatto dei tanti sapori e prodotti tipici che i diversi territori toscani possono offrire, partirà da domani 25 settembre, la Settimana di Vetrina toscana a tavola. Fino al 3 ottobre sarà possibile, nei ristoranti che aderiscono alla rete (riconoscibili grazie a un apposito contrassegno), gustare uno speciale menù (tre portate e un bicchiere di vino al prezzo fisso di 25 euro), i cui piatti, pur costruiti in base alla fantasia dello chef, dovranno comunque essere preparati secondo le modalità previste dallo specifico disciplinare che i ristoratori si sono impegnati a seguire. Ai clienti che, in questi giorni, scelgono il menù promozionale sarà offerto in dono, fino ad esaurimento, anche un libro-viaggio enogastronomico nel territorio toscano.

I ristoratori aderiscono a Vetrina Toscana a Tavola sottoscrivendo un Disciplinare rigoroso ma semplice da applicare tramite una procedura facile e veloce. Il disciplinare è stato approvato dalla Giunta regionale nei mesi scorsi ed è stato pensato con l'obiettivo di promuovere la qualità della ristorazione, con “golose” ricette preparate con la creatività necessaria da cuochi che utilizzano i prodotti genuini del territorio e la qualità dell'accoglienza verso il visitatore in un ambiente gradevole, con il cibo servito con professionalità, ad un prezzo equo e trasparente. Qualche esempio? Chi aderisce si impegna a variare il menù, che deve essere redatto in almeno due lingue, secondo le stagioni, a proporre almeno cinque prodotti di origine toscana garantita (Dop-Igp; Agriqualità; Slow Food; marchio collettivo di tipo privato), a inserire almeno 30 etichette di vini toscani e almeno una di olio. E ancora: essere disponibili ad attivare strumenti di verifica e valutazione del gradimento dei servizi da parte dei clienti.

Per verificare la corretta applicazione del disciplinare sono previsti dei controlli che saranno effettuati da personale di Unioncamere, con la collaborazione di Arsia (l'agenzia regionale per l'agricoltura).

Ma Vetrina Toscana a tavola - realizzato dalla Regione Toscana in collaborazione con Unioncamere e con le asssociazioni di categoria dei pubblici esercizi Fipe e Fiepet, i loro Centri di assistenza tecnica, l'Anci Toscana e l'Unioncamere e con il concorso di Artex, Arsia, Comitato regionale consumatori e utenti - non è soltanto uno strumento in più per conoscere e apprezzare il territorio, per approfondire passioni e tradizioni. Per gli esercizi aderenti alla rete è una straordinaria opportunità di promozione: "Diventa ambasciatore dell'ospitalità della Toscana. Noi diventeremo ambasciatori del tuo ristorante". Nel corso della Settimana di Vetrina Toscana a Tavola sarà pubblicizzato e distribuito l'elenco dei ristoranti aderenti alla rete. Per tutti gli aderenti sarà possibile essere inseriti nella guida telematica disponibile su Internet all'indirizzo www.vetrina-toscana.it : nel sito si possono raccogliere le informazioni sul progetto. Sono previste, per il futuro, anche iniziative di comunicazione in sinergia con agricoltura e artigianato, oltre a campagne di educazione alimentare che saranno legate a Vetrina Toscana a Tavola. (cs-bc)

«VETRINA TOSCANA A TAVOLA», IN RETE 500 RISTORANTI. MENU SPECIALE A 25 EURO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento