Vita Chiesa

Vita Chiesa stampa

La diocesi di Fiesole dedica tre giorni alla riflessione sul tempo che la Chiesa sta vivendo. A partire dalla lettera del vescovo Mario Meini dal titolo eloquente, «Perché porti più frutto», sono stati pensati i tre appuntamenti che formano il percorso – ridotto rispetto agli anni scorsi – della cinquantesima edizione della Settimana teologica diocesana, che si svolgerà non a Loppiano, ma a Figline Valdarno, con due incontri mattutini nella Collegiata e uno serale nel cortile dell’Oratorio S. Giovanni Bosco.

È il momento in cui si interrompono gli impegni, ma non deve essere un periodo vuoto. Può essere il momento giusto per un dialogo più disteso fra marito e moglie, fra genitori e figli, nel quale sciogliere qualche nodo e ripromettersi un amore sincero

Monte Senario, sacro eremo dei Servi di Maria, in preparazione alla festività dell’Assunzione, momento centrale della liturgia agostana, ogni giorno dal primo del mese fino al 13 agosto, alle 21.15, si svolgeranno le celebrazioni mariane con i «Canoni Paracletici» della liturgia bizantina. Sabato 15 agosto la Messa sarà celebrata alle 8, alle 10, alle 11,30 e alle 17,30. 

Pubblicate le "Linee guida per il ministero dell'esorcismo" con lo scopo di offrire una formazione iniziale e permanente degli esorcisti, e una retta conoscenza del ministero dell’esorcismo nel popolo di Dio. Per padre Francesco Bamonte, presidente dell'Associazione internazionale esorcisti che ha curato il testo, "purtroppo non mancano gli Ordinari che affidano il ministero esorcistico a sacerdoti i quali, pur dotati di pietà, scienza, prudenza e integrità di vita, non hanno ricevuto una preparazione specifica ad esercitare questo impegnativo compito"

Porsi al servizio degli altri, tenere in considerazione i loro bisogni e comprendere che non siamo soli al mondo: questo il cuore del videomessaggio inviato da Papa Francesco il 24 luglio, al quarto Corso di spiritualità organizzato dalla diocesi di Comodoro di Rivadavia, nella regione argentina della Patagonia. Il video del Pontefice, riporta Vatican News, è stato diffuso dalla Chiesa locale tramite il suo canale YouTube. 

“Sei andato in pellegrinaggio ed hai fatto andare molte persone in pellegrinaggio, incoraggiandole a non avere paura e a recuperare la gioia, perché lungo la strada non andiamo mai da soli. Il Signore cammina sempre al nostro fianco. Grazie per la tua testimonianza e le tue preghiere”. Lo scrive Papa Francesco in una lettera a un quindicenne spagnolo affetto da disabilità intellettiva, che ha percorso il Cammino di Santiago.