Vita Chiesa

Vita Chiesa stampa

Con la Messa nel santuario di Loppiano, presieduta dal vescovo Mario Meini, domenica 19 gennaio si sono aperte le celebrazioni per i cento anni dalla nascita di Chiara Lubich. «Celebrare per incontrare» è il titolo che il Movimento dei Focolari ha voluto dare a questo anniversario. Piero Coda, preside dell'Istituto universitario Sophia, traccia per i lettori di Toscana Oggi un profilodella fondatrice dei Focolari, per la quale è in corso la causa di beatificazione.

Si chiama «Sposa Carita»: è un progetto promosso dalla Caritas diocesana di Foligno e dall’Arca del Mediterraneo,  un vero e proprio atelier di abiti da sposa ed accessori in perfetto stato pronti per essere gratuitamente provati e lasciati alle future spose che non possono permettersi l’abito. Il progetto viene presentato a Loppiano questo sabato durante il convegno regionale di pastorale familiare

L’analisi del contesto attuale alla luce della Parola di Dio e il confronto sugli Orientamenti pastorali del prossimo quinquennio: sono stati questi i due temi principali al centro della sessione invernale del Consiglio episcopale permanente, riunito a Roma da lunedì 20 a mercoledì 22 gennaio, sotto la guida del card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei.

Cei

Papa Francesco sarà a Bari domenica 23 febbraio in occasione dell’incontro di riflessione e spiritualità «Mediterraneo, frontiera di pace», promosso dalla Conferenza episcopale italiana, al quale parteciperanno i vescovi cattolici di 20 Paesi che si affacciano sul Mare Nostrum. 

Essere un "buon cristiano" significa essere "docile" alla Parola del Signore, ascoltare ciò che il Signore dice sulla giustizia, sulla carità, sul perdono, “sulla misericordia” e non essere “incoerenti nella vita”, usando “una ideologia per potere andare avanti”. Lo ha detto il Papa, che nell’omelia della messa celebrata oggi a Santa Marta ha fatto notare che la Parola del Signore “a volte ci mette ‘nei guai’”, ma “anche il diavolo fa lo stesso”, “ingannevolmente”.