Vita Chiesa

Vita Chiesa stampa

Il 2020 è un anno speciale per la parrocchia della Sacra Famiglia a Prato: 50 anni fa, nel 1970, venne consacrata la chiesa della zona del ponte Petrino. Il progetto degli architetti Silvestro Bardazzi e Francesco Gurrieri era assolutamente innovativo per l’epoca e ancora oggi l’edificio a tronco di piramide con sette lati irregolari mantiene intatta tutta la sua originalità.

Gesù «è capace di coinvolgersi nei dolori, nei problemi degli altri perché è venuto per questo, non per lavarsene le mani e fare tre, quattro prediche e andarsene», è accanto a noi sempre. Così il Papa ha spiegato il senso della «compassione», virtù divina per eccellenza, al centro dell’omelia della messa celebrata oggi a Santa Marta, in cui ha invitato a ripetere la preghiera «semplice» del lebbroso, che si può dire più volte al giorno: «Signore, se tu vuoi puoi guarirmi; se tu vuoi, puoi perdonarmi; se tu vuoi puoi aiutarmi».

«Siamo venuti per ascoltare la vostra voce e per riflettere. La presenza cristiana è vitale e necessaria nella Terra Santa per far incontrare le persone». Lo ha detto il vescovo anglicano di Soutwark, Christopher Chessun, nell’omelia della messa concelebrata stasera a Ramallah dai vescovi cattolici dell’Holy Land Coordination (Hlc), e presieduta da mons. Declan Lang, vescovo di Clifton e coordinatore Hlc.