Vita Chiesa

Vita Chiesa stampa

Domenica 12 ottobre la diocesi di Volterra è convocata in Cattedrale per la celebrazione conclusiva del 17° centenario del martirio delle sante Attinia e Greciniana. Due splendide figure, donne e laiche, che trovarono la morte per la fede durante la persecuzione degli imperatori Diocleziano e Massimiano nel 303. Originarie del territorio di Casole d'Elsa, in diocesi di Volterra, la tradizione religiosa le vuole sorelle coraggiose e fedeli nell'annuncio e nella testimonianza del Vangelo nella città etrusca, allora sottomessa al dominio romano. Dopo il martirio subìto, secondo la tradizione, con lancia e spada, le loro spoglie furono sepolte sulle pendici del monte volterrano, nei pressi della voragine delle Balze.
DI ALESSANDRO FURIESI