Vita Chiesa
stampa

8xmille: dal 23 aprile il racconto di «Nove storie di misericordia scritte dalle nostre firme»

Una firma che vale migliaia di opere. Torna dal 23 aprile, con un focus su nove interventi realizzati in Italia e nei Paesi in via di sviluppo, la campagna di comunicazione 8xmille della Conferenza episcopale italiana «Chiedilo a loro» (www.chiediloaloro.it).

Percorsi: 8xmille - Mass media - Missioni
8xmille

In evidenza alcuni tra i progetti realizzati grazie alle firme dei fedeli, scelti tra le migliaia sostenuti in questi anni attraverso le tre direttrici fondamentali di spesa: culto e pastorale, sostentamento dei sacerdoti diocesani, carità in Italia e nel Terzo mondo.

«Abbiamo voluto raccontare da vicino l’aiuto concreto alle famiglie, la vicinanza agli anziani, la formazione professionale dei giovani con l’avviamento al lavoro, il soccorso ai più fragili, che oggi la Chiesa promuove in modo capillare attraverso migliaia di progetti diocesani – spiega Matteo Calabresi, responsabile del Servizio promozione Cei per il sostegno economico alla Chiesa – Siamo impegnati a rendicontare l’utilizzo dei fondi che ogni anno i fedeli destinano liberamente alla Chiesa Cattolica. La campagna di comunicazione mostra alcuni di questi interventi. Per saperne di più è sempre disponibile sul web ed in continuo aggiornamento la ‘Mappa 8xmille’, che fa scoprire la varietà e la diffusione sul territorio dei progetti sostenuti dalle firme». I video resteranno disponibili on line, dove è consultabile la rendicontazione attuale e storica, accompagnata dal dettaglio per diocesi, regione e comune della destinazione dei fondi, attraverso la «Mappa 8xmille» (www.8xmille.it) in continuo aggiornamento, o quella per i Paesi destinatari degli aiuti internazionali Cei (www.chiesacattolica.it).

Fonte: Sir
8xmille: dal 23 aprile il racconto di «Nove storie di misericordia scritte dalle nostre firme»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento