Vita Chiesa
stampa

A Nomadelfia e Loppiano cresce l’attesa per il Papa. Fascicolo speciale in omaggio ai lettori di Toscana Oggi

Grande attesa in Toscana per la visita di Papa Francesco che giovedì 10 maggio sarà prima a Nomadelfia, la comunità fondata da don Zeno Saltini, e poi a Loppiano, la «Mariapoli» del movimento dei Focolari fondato da Chiara Lubich. Lettori e abbonati di Toscana Oggi hanno ricevuto in omaggio un fascicolo speciale di 32 pagine a colori.

La copertina del fascicolo di Toscana Oggi dedicato alla visita del Papa

Il programma: Papa Francesco arriva a Nomadelfia (provincia e diocesi di Grosseto) in elicottero. Atterra al campo sportivo intorno alle 8 accolto dal vescovo di Grosseto padre Rodolfo Cetoloni, insieme al successore di don Zeno Saltini don Ferdinando Neri e a Francesco Matterazzo, presidente della Comunità. Da lì si reca nel vicino cimitero per pregare sulla tomba di don Zeno e dei primi nomadelfi. Poi incontra il gruppo familiare «Progetto», quindi tutta la popolazione della cittadella nella sala «Don Zeno». L’incontro sarà seguito all’esterno, attraverso un maxi schermo, da 5 mila persone.

Intorno alle 9,30 il Papa parte alla volta di Loppiano (provincia di Firenze, diocesi di Fiesole) accolto dal vescovo di Fiesole Mario Meini e da Maria Voce, presidente del Movimento dei Focolari. Alle 10,15 sosta di preghiera nel Santuario Maria Theotokos e poi all’esterno, dal sagrato, l’incontro con la Comunità e i fedeli della zona: oltre 6 mila persone attese. Intorno a mezzogiorno il decollo dell’elicottero dal campo sportivo di Loppiano per il rientro del Santo Padre in Vaticano.

La mattinata di Papa Francesco in Toscana potrà essere seguita su TV2000; collegamenti e dirette anche su Radio Toscana. I lettori di Toscana Oggi hanno ricevuto, con il numero 16 del settimanale, un fascicolo speciale di 32 pagine a colori con il «benvenuto» a Papa Francesco e gli approfondimenti sulle motivazioni di questa nuova visita in Toscana, breve ma di grande significato, che segue quella compiuta sulla tomba di don Lorenzo Milani, a Barbiana, nel giugno scorso.

Nel 2015 invece Papa Francesco era stato a Prato, per un incontro rivolto in modo particolare al mondo del lavoro, e a Firenze per incontrare la Chiesa italiana in occasione del Convegno ecclesiale nazionale.

A Nomadelfia e Loppiano cresce l’attesa per il Papa. Fascicolo speciale in omaggio ai lettori di Toscana Oggi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento