Vita Chiesa
stampa

AMERICA LATINA: CELAM, MONS. RAYMUNDO DAMASCENO ASSIS (ARCIVESCOVO DI APARECIDA) È IL NUOVO PRESIDENTE

L'arcivescovo brasiliano di Aparecida, mons. Raymundo Damasceno Assis, è stato eletto ieri sera presidente del Consiglio episcopale latinoamericano (Celam) durante la 31/a assemblea ordinaria dell'organismo che si svolge per la prima volta a Cuba. Mons. Damasceno Assis, 70 anni, prende il posto del card. Francisco Xavier Errazuriz, arcivescovo di Santiago del Cile. I lavori si concluderanno il 13 luglio. Sono stati eletti anche il primo e secondo vicepresidente del Celam: l'arcivescovo di Merida (Venezuela), mons. Baltazar Porras Cardozo, e l'arcivescovo di Reconquista (Argentina), mons. Andrés Stanovnik. Sono più di 70 i vescovi di 22 Paesi latinoamericani riuniti a La Havana, un avvenimento che "manifesta concretamente l'unione della Chiesa pellegrina a Cuba con la Chiesa latnoamericana", ha detto mons. Juan de Dios Hernández Ruiz, delegato della Conferenza dei vescovi cattolici di Cuba. Ogni presidente terrà una relazione sulla situazione complessiva del proprio Paese. In riferimento all'odierna realtà socio-politica e culturale latinoamericana, mons. Andrés Stanovnik, vescovo di Reconquista (Argentina) invita a “porre molta cura e attenzione ai valori fondamentali che stanno in gioco”: “Ci preme sottolineare che la storia dell'uomo è una storia condivisa e non è fatta di solitudini. La vita è un'alleanza di amore e non un semplice accumulo di coincidenze".
Sir

AMERICA LATINA: CELAM, MONS. RAYMUNDO DAMASCENO ASSIS (ARCIVESCOVO DI APARECIDA) È IL NUOVO PRESIDENTE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento