Vita Chiesa
stampa

ASSEMBLEA CEI: CARD. RUINI SU SOCIAL FORUM E CONDANNA ANDREOTTI

Il Social Forum di Firenze, che si è svolto "senza episodi di violenza"; ha segnato "uno sviluppo assai significativo" rispetto a "esperienze precedenti", anche se "alla valida e generosa intenzione di costruire un mondo più giusto e solidale si mescolano evidenti unilateralità e utopie in buona misura obsolete". E' il giudizio del card. Camillo Ruini, presidente della Cei, sul recente incontro europeo, che "ha visto una grandissima partecipazione", soprattutto di giovani.

Aprendo oggi a Collevalenza la 50ª Assemblea della Cei, Ruini non si è pronunciato sugli arresti di alcuni "leader" del movimento "no global": "L'iniziativa della procura di Cosenza - ha detto -, sulla quale da parte nostra sarebbe avventato esprimersi, fa sorgere ora una situazione nuova che richiede da tutti forte senso di responsabilità". Ciò che è "importante", per i vescovi, è "in ogni caso favorire la maturazione dei propositi e dei convincimenti sinceri che animano tanti giovani, aiutandoli a respingere ogni tentazione di violenza", come si è fatto ad esempio in occasione di un incontro, promosso a settembre, sempre a Firenze, "da molti organismi cattolici" sul tema del rapporto tra la pace e lo sviluppo.

A proposito della "notizia della pesantissima condanna per omicidio" inflitta dalla Corte di appello di Perugia a Giulio Andreotti, Ruini ha dichiarato: "A lui ritengo giusto e doveroso confermare pubblicamente intatta stima personale, in questa triste circostanza".
Sir

ASSEMBLEA CEI: CARD. RUINI SU SOCIAL FORUM E CONDANNA ANDREOTTI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento